Followers

Manicure perfetta: Ecco alcuni piccoli accorgimenti!

Forse qualche fedele lettrice si ricorda del mio articolo dedicato alla pedicure fatta in modo adeguato.Nel caso vi interessasse,potete leggere la mia guida qui,nella quale avevo presentato anche l'attrezzatura che utilizzo a scuola di estetica per fare pratica.Ebbene oggi ho deciso di proporre un'altra guida pratica che puo' essere utile su come curare al meglio le nostre mani.

Al di la dei trattamenti puramente estetici e decorativi quali ad esempio la ricostruzione o l'utilizzo di smalti semipermanenti,curare adeguatamente le mani e' fondamentale in quanto sono quotidianamente sottoposte ad "aggressioni" quali l'utilizzo di saponi,o anche semplicemente lo stress dato dai lavori domestici.Per quanto possiamo non farci caso,sia la pelle delle mani che le nostre unghie necessitano di particolari cure...vediamo insieme come trattarle al meglio....

Innanzitutto prima di procedere col trattamento vero e proprio,se sulle nostre unghie e' presente uno smalto,provvediamo a rimuoverlo,possibilmente con un solvente delicato privo di acetone.Tamponiamo un dischetto di cotone imbevuto sull'unghia lasciandolo agire qualche secondo,dopodiche trasciniamolo delicatamente verso il polpastrello in modo da non macchiare le dita,nel caso lo smalto sia di un colore acceso o glitter.

A questo punto immergiamo le mani in una bacinella di acqua tiepida con un po' di sapone delicato (io uso lo shampoo dei Provenzali!),e lasciamole a bagno per 5 minuti.Ulteriore tempo rischierebbe di essere dannoso in quanto questa operazione facilita l'ammorbidirsi delle cuticole,che in modo eccessivo,risulterebbero dolorose nel momento di utilizzare lo spingipelle.

 E andiamo a parlare di lui,lo spingipelle appunto.Quello che vedete in foto e' gia piu' professionale ed e' dotato di una parte concava per spingere le cuticole,e da una parte appuntita per pulire la lamina ungueale che rimane solitamente coperta dalla cuticola.
Massima attenzione in questa operazione in quanto le cuticole vanno spinte con molta delicatezza ma in profondita'.E' consigliabile rimuovere solo se necessario,le cuticole che tendono ad essere troppo abbondanti,utilizzando una tronchesina e seguendo il corso della pelliccina,senza strappare o tirare,ma semplicemente tagliandola possibilmente con un taglio unico in modo da evitare traumi,sanguinamenti,e ancor peggio,che il giorno dopo le pelliccine si sollevino rendendo terribile la nostra manicure.
Come detto sopra,e' importante recidere le cuticole solo se strettamente necessario per evitare che ricrescano eccessivamente per difesa naturale dell'unghia,andandone col tempo ad intaccare il letto ungueale stesso.

Oltre allo spingipelle e alla tronchesina,possiamo utilizzare come valido sostituto,un bastoncino in pomice che permette di spingere le cuticole e rimuoverle come di solito si procede per i duroni nei piedi con l'apposita raspa abrasiva,ma ovviamente in modo piu' delicato.


Una volta effettuata questa operazione possiamo procedere stendendo sulle cuticole,un olio o un trattamento emolliente che vada a reidratarle e a nutrirle affinche mantengano un aspetto sano e non secco.

Per eliminare gli eccessi di pelle "morta" che spesso di accumulano ai lati delle dita o sui polpastrelli,suggerisco di usare un tagliacuticole come questo:
Questo strumento se sfregato sulla pelle,rimuove qualsiasi forma di ipercheratosi,o piccola callosita',o eccessi di pelle inspessita,in modo delicato e non invasivo.Il tutto per far si che le nostre dita siano in perfetta forma.

A questo punto possiamo passare alla fase di limatura,in modo da rendere le nostre unghie perfette,seguendo la forma che preferiamo.Utilizzate preferibilmente una lima in vetro,se avete le unghie resistenti e senza particolari problemi,in quanto piu' delicata,in carta a grana fine se avete unghie piu' fragili e che tendono a sfaldarsi.Da evitare le lime in metallo che spesso rendono le sfaldature ancora piu accentuate (Parlo per esperienza personale in quanto ho delle unghie davvero fragilissime!).Effettuata l'operazione di limatura (evitate sempre forbicine e tagliaunghie perche' sono acerrimi nemici delle unghie e ne rappresentano un vero e proprio trauma col taglio cosi netto!),possiamo procedere con il buffer,in modo da eliminare eventuali ingiallimenti dell'unghia,nel caso fumiate,e per renderla piu' lucida.

In commercio ne esitono di vari tipi,tutti ad un prezzo davvero irrisorio.Da quelli comunissimi bianchi,ad una sola fase,a quelli multifasici che hanno lati differenti con differenti funzioni: Lucidante,leggermente abrasivo e abrasivo (indicato per opacizzare l'unghia prima di una ricostruzione per esempio!).
Io utilizzo sempre il lato leggermente abrasivo che va ad opacizzare l'unghia rimuovendone lo strato superficiale che tende a cambiare il suo colore naturale,per poi ripassarne la superficie col lato lucidante in modo da avere unghie perfette.

A questo punto possiamo applicare la nostra base pre-smalto,preferibilmente al calcio con effetto rinforzante e successivamente il nostro smalto preferito.

A fine trattamento non dimentichiamoci una buona crema per le mani che non sia particolarmente grassa.Non abbondiamo con le creme a base di glicerina perche' a lungo termine invece di idratare,finiscono per seccare la pelle rendendola screpolata.Se necessario durante la giornata nulla ci vieta di applicarla piu' volte!

Spero di essere stata utile.Per qualsiasi domanda sono a disposizione!

7 comments:

  1. Che bello questo post anche io ne scrissi uno e faccio gli stessi passagi.. ^_*
    Quello della lima di carta per le unghie che si sfaldano non la sapevo..dato che ho questo problema su due unghiette proverò il tuo consiglio.
    Sei sempre bravissima nelle tue review...complimenti ^_*

    ReplyDelete
  2. Al posto del sapone, per ammorbidire le cuticole usa del comunissimo olio d'oliva: niente schifezze, più idratazione e nutrimeno, previene la secchezza post-tronchesina. Prova ;)

    ReplyDelete
  3. Ammetto che alcuni di quegli "strumenti" non avevo mai capito a che servissero (tipo il tagliacuticole), credo che proverò subito tutti i passaggi!^^
    Un bacio!

    Shttp://s-fashion-avenue.blogspot.com

    ReplyDelete
  4. ottima guida!!! baci
    http://theshopaholicnextdoor.blogspot.com/

    ReplyDelete
  5. Che bella guida!! Complimenti per il blog, davvero bellissimo!!

    ReplyDelete
  6. Ottima guida! Grazie mille e complimenti.
    Forse non sono l'unica, però, che non conosce molto bene certi "strumenti di tortura": potresti fare una mini-guida anche sul loro utilizzo, per favore? Sarebbe interessantissimo! Io, poi, ho unghiette penose e mi piacerebbe poterne andare un pelino più fiera... ;)
    Un bacione e continua così!
    PS: se vuoi fare un salto sul mio neonato blog, mi farebbe infinitamente piacere.

    ReplyDelete

I piu letti!

Licenza Creative Commons
PolvereDiStelle MakeUp by Veronica Bufano Franchini is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Based on a work at www.polveredistellemakeup.com.
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»