Review: 24H Velvet Eyeshadows Deborah

Ennesimo articolo dedicato agli ombretti: e credo si sia notato che l'ombretto e' una delle mie "principali fissazioni"...mi piace cambiare,sfumare,giocare con i colori insomma...e nella mia collezione non potevano mancare i 24H Velvet Eyeshadows di Deborah.
Ne ho quattro,e a breve vi raccontero' la mia esperienza..ma prima ve li mostro!



In particolare io ho acquistato i seguenti colori:

n.10 = viola satinato
n.11 = rosa satinato
n.16 = blu scuro satinato
n.17 = celeste satinato


Il packaging nella sua semplicita' risulta particolare data la forma sia della confezione a conchiglia che della cialda stessa che ne assume la forma voluttuosa he ricorda il velluto.
Contiene 6 grammi di prodotto con scadenza a 12 mesi dall'apertura,e nonostante non siano ombretti cotti,possono essere utilizzati sia asciutti che bagnati per intensificare il colore e renderlo ancora piu' brillante...

Vediamoli singolarmente:

n.10




Si tratta di un bel viola intenso che ricorda il color glicine.Leggermente shimmer risulta abbastanza intenso anche sulla palpebra,anche se posso dirvi che rispetto allo swatch sulla mano,una volta applicato,perde un po' risultando meno carico.Ovviamente parlo del risultato,utilizzandolo asciutto in quanto bagnato,al contrario risulta ancora piu' intenso.

n.11

Un rosa shimmer che vira leggermente al pescato.Mi piace molto,pur non essendo una fanatica del rosa,in quanto risulta molto molto luminoso,e come il celeste che vedremo in seguito,lo trovo particolarmente adatto per creare punti luce ed illuminare l'arcata sopraccigliare,senza utilizzare i soliti colori chiari panna/bianco insomma.Buona pigmentazione e resa ottima.

n.16

Adoro il colore "carta da zucchero" e questo credo sia uno dei pochi che possiedo in questa tonalita'.La sua texture satinata consente un'applicazione facile e un colore pieno ed intenso anche sulla palpebra.Non ho provato ad utilizzarlo bagnato in quanto e' gia' abbastanza intenso da asciutto e credo che assumerebbe una colorazione troppo pesante,almeno per me.

n.17


Un celeste molto delicato con sfumature argento,come detto pocanzi,assieme al rosa,lo rendono adattissimo a creare punti luce sull'arcata o sulla palpebra stessa.Ottimo per illuminare insomma.E se volete un tocco in piu',beh,bagnato,anche per me che non sono solita usare ombretti bagnati,e' l'ideale!

Vi mostro gli swatches e subito dopo le mie considerazioni a riguardo:



Riconosco che la nuova formulazione di questi ombretti,rispetto ai mono della collezione permanente che ho sempre solo swatchato in negozio,e' nettamente migliorata,pur mantenendo una fascia di prezzo media e alla portata di tutte.
Deborah in tutta sincerita' non e'un brand che mi fa impazzire,e tutt'ora continuo ad essere della mia idea,mantenendo questi ombretti quasi come un'eccezione.Tuttavia la gamma di colori proposta e' decisamente poco originale e i colori,dico la verita',non hanno grandi particolarita',ergo la ritengo leggermente deludente.


Nulla da eccepire invece per quanto riguarda la qualita' del prodotto in se'.La durata e' buona e nel mio caso il prodotto,con l'ausilio di un primer,e' durato tranquillamente 8/9 ore (le mie ore canoniche truccata!),senza depositarsi nelle pieghe palpebrali,ne' in qualche modo perdere intensita'.
Gli ombretti non sono polverosi,sono sfumabilissimi e molto modulabili a seconda dell'intensita' che vogliamo dare al colore stesso.
Adoro la texture che e' molto setosa.La luminosita' e' data da microglitter finissimi che rendono i 24h Velvet praticamente perlati.
Promossa quindi la qualita' e le funzionalita' del prodotto,bocciata la banalita' dei colori proposti con la speranza che la collezione venga ampliata in futuro con nuances un po' piu' originali.

Il prezzo a mio parere e' abbastanza buono.Io li ho pagati,in un "Tigota'",catena simile ad Acqua & Sapone,4,90 euro ognuno,un prezzo abbastanza contenuto e accessibile direi.
E voi li avete mai provati?Opinioni?
Powered by Blogger.