Review:Luminys Silk Pupa Milano n.200 e n.301

Oggi mi accingo a parlarvi di due ombretti che per me si sono rivelati una piacevole scoperta,dal momento che come ho piu' volte sottolineato,non sono amante degli ombretti Pupa Milano,specie se si tratta di ombretti cotti.
In particolare voglio parlarvi di due ombretti,facenti parte della linea LUMINYS SILK che ho acquistato un po' di tempo fa: si tratta del n.200 e del n.301,un rosa con sottotono pesca e un bel viola "melanzana".
Prima di iniziare la review,indico un minuto di silenzio per il mio n.301 che mentre stavo per fare le foto,ha ben deciso di suicidarsi,lanciandosi dal ripiano dove stavo allestendo il ministudio...
lo vedrete un po' mal messo!Fortunatamente con calma e pazienza sono riuscita a ricompattarlo con l'alcool ed e' ancora utilizzabile!
Beh,fatto questo breve preambolo,inizio a parlarvi di loro:


Il packaging e' il classico a conchiglia e ogni cialda ha un peso di 2,2 grammi con scadenza a 6 mesi dall'apertura della confezione.La durata e' indicativa in quanto,essendo ombretti cotti che possono essere utilizzati sia da asciutti che da bagnati,a contatto con l'umidita',nel secondo caso,potrebbero deteriorarsi con piu' facilita'.



La gamma Luminys Silk in ogni caso si compone di 10 colori che potete vedere qui.
Io nella fattispecie,ho scelto il n.200,un bel rosa chiaro e molto luminoso che vira al pesca,e il n.301 (il suicida!),che e' un viola abbastanza carico che vira al borgogna con riflessi rossastri.


Ed eccoli li,in tutto il loro splendore...oddio,per il 301 non si puo' proprio dire,anche perche' qui lo vedete ancora messo abbastanza bene...poco dopo si e' letteralmente polverizzato!
In ogni caso e' stato abbastanza facile sistemarlo...Gia' che ci sono,vi spiego come ho fatto,nel caso possa esservi utile:
Ho raccolto i miseri resti del prodotto in un tappo che mi ha fatto da contenitore.Basta un contenitore piccolo,perche' si sa,la quantita' di ombretto presente in una cialda e' sempre abbastanza esigua.Poi mi sono aiutata con una piccola spatolina e l'ho ridotto in polvere,dopodiche' ho aggiunto via via una piccola quantita' di alcool denaturato (quello rosa per intenderci!),finche' non si e' formata una "cremina" abbastanza compatta.Attenzione che non deve essere liquida.Dopodiche' sempre con la stessa spatola,ho reinserito la cremina nella cialda,e ho provveduto con le dita a ridare la forma semisferica della cialda originale Pupa.Una volta evaporato l'alcool,la cialda si solidifica e l'ombretto e' salvo e utilizzabile...missione compiuta!

Chiusa la parentesi,passiamo agli swatches e alle mie considerazioni:


Come dicevo ad inizio articolo,questi ombretti sono stati una piacevole scoperta.Mi piace la texture molto fine e la loro luminosita'.Tuttavia io non sono solita utilizzare ombretti bagnati,a meno che non siano minerali,ergo,sotto questo aspetto non posso esprimermi piu'di tanto.Tuttavia si sa,che gli ombretti wet & dry,utilizzati bagnati,accentuano maggiormente i colori,ma altresi,almeno per quanto mi riguarda,tendono a facilitare anche il deposito di prodotto nelle pieghe palpebrali,motivo per cui li evito.
I Luminys Silk,come richiama il nome,sono setosi e impalpabili,si sfumano molto bene e durano a lungo,asciutti,rimanendo intatti per tutta la giornata.Mi sono piaciuti proprio per questo.I colori sono pieni e molto vivi,sebbene la gamma completa,non offra tonalita' molto originali ma abbastanza classiche.
Io ho scelto il n.200 proprio perche',grazie alla sua luminosita' e'adattissimo per illuminare l'arcata sopraccigliare,e inoltre rappresenta  una di quelle tonalita'"passepartout" che si abbinano bene a qualsiasi altro colore.
Il n.301 mi sembrava perfetto per una combo col precedente dal momento che adoro io viola in tutte le sue sfumature.E questo mi piace particolarmente perche' molti altri viola,sulla palpebra tendono un po' ad affievolirsi e a disperdersi,risultando molto piu' chiari rispetto alla colorazione della cialda.Questo tale e' e tale rimane fortunatamente.
In sintesi la durata' e' buona cosi come la pigmentazione.Io li ho applicati utilizzando una base o un primer e il risultato e' ottimo.Fortunatamente non sono nemmeno polverosi e l'applicazione e' molto semplice cosi come la sfumabilita'.Li promuovo,con una piccola riserva,il prezzo,ovvero cio' che mi spinge ad avere delle perplessita' sul futuro acquisto di altre tonalita'.
Sul sito viene indicato il "prezzo consigliato" di 14,00 euro.Io fortunatamente li ho pagati 11,00 euro ognuno presso il Tigota',una sorta di "Acqua  & Sapone" per intenderci,ma in ogni caso 11,00 euro per un ombretto mono,per di piu' in tonalita' classiche e facilmente rintracciabili in altri brand,mi sembra un po' eccessivo!Quindi credo sia l'unico motivo per cui non mi sento di consigliarli in toto.Magari se ne avete la possibilita',toglietevi uno sfizio come ho fatto io insomma....
E voi li avete provati?Che ne pensate?
Powered by Blogger.