GlossyBox: Riflessioni Personali


Premetto da subito,che questo non vuole essere,e spero che non venga interpretato come tale,un articolo di polemica,bensi' una semplicissima serie di riflessioni del tutto personali,che mi vengono spontanee,dopo aver ricevuto la Glossybox di ottobre,ed essere in attesa di quella del mese in corso,nonostante abbia gia' abbondantemente visto su web,quello che sara' il contenuto della stessa.
Per evitare di rovinare ulteriormente la sorpresa a chi,ha desistito dal girare su Facebook,per evitare di rovinarsi la sorpresa (ammesso che ci sia ancora qualcuno che non sappia cosa contiene!),non rivelero' il contenuto.
Ma veniamo al nocciolo della questione: I punti su cui dipartono i miei pensieri,sono sostanzialmente 2: Il primo e' il contenuto delle Glossybox,il secondo,che nel mio caso e' meno importante,e' la gestione degli abbonamenti e di conseguenza degli invii del cofanetto,che a quanto pare questo mese,hanno creato non pochi problemi.
Analizziamoli singolarmente: Per quanto riguarda lo scorso mese,come avevo detto nell'articolo dedicato alla Glossy,per me il contenuto e' stato un po' "NI".Intendiamoci,la maggior parte dei prodotti l'ho apprezzata e ad ora li sto ancora utilizzando,ma il mio disappunto e' stato scatenato alla vista della Crema corpo dei Coloniali,che non ho utilizzato e ho finito per regalarla a mia suocera.Il motivo e' semplice:la profumazione era tremenda e mi dava la nausea,ma questa e' una cosa soggettiva.Il punto e' che i Coloniali,e' un brand venduto tranquillamente nella Grande distribuzione,ergo,non ha nulla che possa definirlo "prodotto di lusso".Perplessita'.
Non parliamo poi della Payot,che se avete letto la review,mi ha scatenato uno sfogo sul viso,che ho risolto dopo 10 giorni.I prodotti per i capelli al contrario,li ho apprezzati particolarmente cosi come il mascara,l'olio multifunzione e quello per cuticole.Per quanto riguarda invece i prodotti previsti per questo mese,posso solo anticiparvi che se tutto va bene,saranno giusto un paio quelli che probabilmente da me saranno apprezzati e che utilizzero'.Questa non vuole essere una lamentela nello specifico in quanto,quanto ho sottoscritto l'abbonamento,sono partita dal presupposto che si sa,una cosa a sorpresa,la sorpresa puo' farla anche in senso negativo,e cio' si sa,non tutte le glossygirls sono accontentate in toto,ne tantomeno si puo' avere la pretesa di trovare all'interno del cofanetto,solo ed esclusivamente prodotti di nostro gradimento.
Cio' che mi fa riflettere sono i presupposti che scatenano molte aspettative,e nel mio caso deluse per due mesi di fila,che vengono riposte nel famoso cofanetto:
In sintesi quando ci siamo abbonate,si partiva tutte quante col presupposto che all'interno avremmo  trovato "minitaglie DI LUSSO",cosi ci e' stato detto,cosi e' stato pubblicizzato da chi gestisce il progetto,cosi ci aspettavano,dopo aver visto le altre GlossyBox distribuite nei vari paesi europei dove il servizio e' gia' attivo da tempo.
Beh,in tutta sincerita',io prodotti di lusso,non ne ho ancora visti.Porbabilmente avro' un concetto mio relativo al termine di "lusso",ma dopo aver visto brand come Illamasqua o Nars,beh,trovarmi una crema dei Coloniali,non e' che mi ha delusa,di piu'...Idem per quanto riguarda il contenuto del mese di novembre.
Intendiamoci,non mi aspetto chissa' cosa da 14 euro mensili,ma se mi viene "promesso" un servizio,dal momento che pago per esso,gradirei,da consumatrice,che le mie aspettative fossero perlomeno soddisfatte.
Facendo un esempio paradossale,e' un po' come se pago un tot per ricevere un Tiffany e mi ritrovo con un gioiello di bigiotteria Accessorize.Spero sia chiaro!Capisco che il servizio e' nuovo e ancora in fase di organizzazione,capisco che le richieste sono moltissime e non si puo' accontentare tutti,capisco anche che le prime glossy non sono nemmeno personalizzate...ma quantomeno mi aspettavo di trovare prodotti seri e utili a noi che amiamo principalmente il makeup,cosi com'e' negli altri Paesi insomma...diciamocelo in tutta franchezza,creme e profumi sono una cosa personale...ognuno ha la sua crema o la sua fragranza piu adatta,e non e' molto utile,inserire ad esempio prodotti specifici per un tipo di pelle,come ad esempio la Payot,standardizzandola cosi a tutte,col rischio di creare problemi come e' stato nel mio caso.
Longi da me il criticare in maniera sterile,perche' la mia speranza e' solo di esprimere un 'idea che spero che in qualche modo sia costruttiva anche per l'azienda.Quando mi sono iscritta,ho compilato un profilo con le mie preferenze riguardanti il contenuto delle scatole....a cosa serve se tanto ci ritroviamo con gli stessi prodotti tutti uguali?Spero che abbia un senso,e che esprimere una preferenza sia preso quantomeno in considerazione in un futuro non troppo lontano.
Se si sbircia sulla Pagina facebook  del gruppo,si notano lamentele di ogni genere,a cominciare da chi lamenta che vengano inseriti pochi prodotti eco/bio,a chi non vuole prodotti testati sugli animali,chi vuole questo,chi quell'altro...Per l'amor del cielo,se ci dobbiamo accontentare tutti,beh,allora facciamolo,ma perche' devo venire "additata" io per esempio che chiedo reali brand considerati di lusso,e non chi chiede eco/bio?A casa mia c'e' tanto dal ponte all'acqua,come dall'acqua al ponte come dicono dalle mie parti...e a me personalmente di ricevere prodotti eco/bio me ne importa relativamente.Non per questo non rispetto l'opinione degli altri pero'....Io sono semplicemente dell'idea che sarebbe costruttivo da parte dell'azienda,cercare di continuare a venire incontro un po' a tutte,rispettando le preferenze dei profili personalizzati,e mantenendo cio' che viene promesso...brand di lusso insomma.Perche' per quanto mi riguarda preferisco ricevere ad esempio Dior,di un marchio Eco/Bio!!! (Io parlo per me!)..e non credo di pensarla tanto diversamente da molte altre ragazze...
Il secondo punto su cui voglio riflettere insieme a voi,e' la gestione degli abbonamenti e delle spedizioni che questo mese,si e' rivelata un po' un macello.GlossyBox ha iniziato a spedire,e non si e' capito bene con quale criterio di scelta,quando ancora gli abbonamenti per questo mese erano aperti.Morale:Io la mia glossy di novembre non l'ho ancora ricevuta,molte altre ragazze si,e ovviamente lo spoiler del contenuto era inevitabile,rovinando cosi la sorpresa,non solo a me,cosa di poco conto,ma anche a moltissime altre.Ad oggi,considerando che c'e' stato il fine settimana di mezzo,siamo al 28 e la mia glossy non si sa dove sia visto che non c'e' nemmeno l'ombra della famosa mail di Bartolini con la tracciatura (che peraltro non si sa nemmeno se arrivi o meno!).Ripeto,per me riceverla prima o dopo non rappresenta un problema,ma non trovo corretto nei confronti di tutte noi,che venga data la priorita' ad alcune,mentre ad altre no.
A mio parere le spedizioni andavano effettuate per TUTTE,e lo sottolineo,nel momento stesso in cui era gia' avvenuta la chiusura degli abbonamenti...si sarebbero evitati spoiler,critiche,e lamentele peraltro giuste.E poi come mai gli abbonamenti vengono chiusi sempre cosi tardi...vedere sempre posticipi che creano confusione e sopratutto ritardi che originano malcontento nei confronti di chi si aspetta un servizio non dico ottimale,perche' siamo agli inizi,ma quantomeno discreto,e' davvero deludente!E' indice di rispetto,anche nei confronti di noi consumatrici che investiamo i nostri soldi attendendoci precisione e puntualita' allo stesso modo in cui non la forniamo,impegnarsi a fondo per mantenere le promesse!
Adesso,cercando di tirare le conclusioni,capisco il team di Glossybox che lavora per noi,che e' agli inizi e magari non sa ancora perfettamente come gestire il tutto,capisco l'impegno che c'e' dietro,e quanto sia difficile la gestione di una miriade di persone "impazzite"che fanno continuamente richieste e abbonamenti,apprezzo,il loro lavoro e li trovo ammirevoli,per come riescono ad avere pazienza!Non donne siamo allucinanti a volte...ma ragionando da consumatrice,continuo a non essere totalmente soddisfatta del servizio che per il momento mi viene offerto.
Lasciando perdere che ormai siamo a dicembre,lo ripeto,per me il riceverla con qualche giorno di ritardo non e' un dramma,ma pur resta una mancanza da parte del team,io mi lamento tra virgolette,del servizio che pago e che non vedo soddisfatto.
Il mio discorso e' incentrato sulla tipologia di prodotti.So che il team ci sta lavorando ma spero che i miglioramenti si vedano a breve termine o personalmente mi vedro' costretta a disdire l'abbonamento preferendo acquistare prodotti che so di utilizzare.Se devo trovare brand "da supermercato" o facilmente reperibili come e' stato fin'ora,beh,che senso ha?Peggio ancora con prodotti che finirei per non utilizzare.Resta una mia personale opinione,peraltro non condivisibile,ci mancherebbe,ma dal momento che sono convinta che sia l'azienda stessa a scegliere i brand con cui collaborare,spero che la scelta ricada su qualcosa di decisamente piu' ricercato e di nicchia,come e' stato tanto decantato nel momento stesso in cui c'era da sottoscrivere l'abbonamento.Spero mio malgrado che non sia il solito "specchietto per allodole",giusto per farci mantenere l'abbonamento attivo ogni mese...spero non sia un illusione insomma...
Io attendo di vedere anche la Glossy di dicembre..se anche in quel caso le mie aspettative verranno frantumate,beh,mi vedro' costretta ad investire i miei 14 euro mensili,in qualcosa che ritengo piu' utile per la mia persona...questa e' la mia opinione!
 E credo anche che se il team vedesse che gran parte di noi,rinunciasse all'abbonamento,prenderebbe i dovuti provvedimenti...
 PS:ho cercato di mantenere toni civili,pacati e costruttivi senza offendere nessuno ma esprimendo la mia opinione in maniera libera.
Ci tengo a precisare che apprezzo e rispetto il team di GlossyBox nonostante gli accadimenti e la mia piccola delusione nei confronti del contenuto del cofanetto.Ammiro il loro impegno e spero di poter apprezzare il servizio al 100% che al di la dei prodotti che non mi sono particolarmente piaciuti,mi ha dato comunque la possibilita' di provare prodotti che non avevo mai avuto occasione di testare.
Spero che questa opportunita' venga estesa a prodotti che difficilmente noi compreremmo,magari per motivi di costi ad esempio,come succede negli altri Paesi,tutto qui!
Con 14 euro,non possiamo pretendere la luna,e' vero,ma e il servizio nasce in un determinato modo e con determinate finalita',personalmente mi aspetto che esse vadano a buon fine.
UN CLIENTE FELICE E' ANCHE UN CLIENTE FEDELE... e spero che GlossyBox apprezzi anche le critiche e ne tenga conto per migliorarsi come e' giusto che sia!
Spero di non creare malintesi e di essermi spiegata in maniera chiara...

Ricordo in ogni caso il Sito Ufficiale GlossyBox e la
E voi che ne pensate?Deluse o soddisfatte?Su su,dite tranquillamente la vostra!


Powered by Blogger.