KIKO Pigment Loose Eyeshadows n.07 Turchese (Piccola anomalia)

Dopo averli illustrati qui e qui,quest'oggi voglio parlarvi nello specifico di uno dei pigmenti della linea Pigment Loose Eyeshadows di Kiko,in particolare.Il TURCHESE n.07.
Non si tratta di una vera e propria review,ma piuttosto un'articolo in cui vi parlo del prodotto,dal punto di vista principalmente della "resa" sulla nostra pelle.
Mi accingo a parlarvene piu' dettagliatamente in quanto con questo pigmento,ho riscontrato una piccola anomalia che per molte di noi,potrebbe rivelarsi alquanto fastidiosa.A breve capirete il motivo,ma prima vi parlo di lui:



Si tratta del turchese n.07,pigmento bellissimo a mio parere in quanto e' un punto di turchese molto particolare,luminosissimo e sopratutto molto intenso.A dire il vero l'ho scelto proprio per la sua intensita',non sapendo a cosa sarei andata incontro.Nulla di grave tranquille,penso che la cosa sia facilmente intuibile ma con un po' di pazienza vi dico tutto con chiarezza...


La confezione come vi avevo gia' parlato,contiene 4 grammi di prodotto,una quantita' "enorme" se si parla di pigmenti,che normalmente,non basterebbe una vita per utilizzarla tutta,a meno che,qualcuno,come me,non si diverta a mescolare abitualmente pigmenti,per creare nuove tonalita' "uniche"!



L'intensita' del colore,si nota tranquillamente anche prima dell'applicazione sulla pelle.I colori scuri,si sa,sono quasi sempre piu' pigmentati e scriventi,rispetto alle tonalita' piu' chiare,ma questo rasenta davvero i limiti! 
E non sempre e' un pregio....


Veniamo subito al mio problema :
Come vedete dallo swatch,il colore e' pieno ed intenso,anche utilizzato asciutto.Bagnato e' ancora piu' intenso e brillante,ma anche cosi,direi che il risultato e' piu' che soddisfacente,specie per me con non amo indossare colori accesi troppo marcati....
Tra le caratteristiche di questo specifico pigmento,riscontriamo che e' molto somigliante al Blue di MAC,e se non e' un dupe,di certo ci si avvicina davvero moltissimo.



Ma vi starete chiedendo,cosa mi lascia un po' perplessa su questo pigmento,se mi piace cosi tanto?
Beh,credo che la foto successiva sia abbastanza esaustiva...


Ebbene,una volta struccato,"tinge"...come vedete dalla foto,lascia un alone azzurro e ben visibile.
Ho notato fortunatamente questa anomalia solo con questa tonalita':
Premetto che possiedo rispettivamente:
06-viola scuro
01-beige nudo
13-verde smeraldo
03-fuchsia
04-lilla
18-oro bianco
15-rosso
05-violetto 
e il famigerato 07-turchese,che e' l'unica tonalita' tra queste,per la quale ho riscontrato tale "anomalia"...Dalla foto potete notare l'alone azzurro che permane nonostante un lavaggio abbondante con un normale detergente liquido per le mani.Utilizzando il pigmento bagnato,con la Mixing Solution,il problema risulta ancora piu' evidente,in quanto evidentemente il colorante viene maggiormente assorbito dalla pelle.
Lo stesso alone si rimuove passando almeno 3 volte sulla palpebra,un buon detergente,col risultato che per quanto possa essere delicato,in ogni caso  provochera' un leggero rossore sugli occhi,in quanto lo sfregamento ripetuto risulta aggressivo.
Ho provato a limitare il problema,utilizzando come base,un primer un po' piu' "pesante",come ad esempio la Primer Potion UD,e l'alone che permane risulta meno evidente proprio perche'evidentemente il primer,tende a fare "barriera" con la palpebra.Un risultato anche migliore,tuttavia,l'ho ottenuto utilizzando il Pot paint Beige di Mac,che essendo un ombretto in crema,tende ad arginare il problema,facendo una sorta di vero e proprio "spessore".
In ogni caso,non e' un problema "salutistico"ma puramente estetico.Per intenderci il pigmento non e' dannoso in quanto presumo che tale colorazione sia dovuta a qualche colorante in particolare,e con qualche lavaggio ostinato se ne va,tuttavia resta una cosa un po' fastidiosa,almeno per quanto riguarda me,che ho adorato questo colore letteralmente a prima vista!
Credo che lo utilizzero' con moderazione e cerchero' quantomeno di mescolarlo ad altri pigmenti in modo da renderlo impuro e quindi probabilmente meno colorante...o almeno si spera...


Illustro anche l'INCI:
••talc (assorbente)
••mica (opacizzante)
••octyldodecyl (emolliente)
•stearoyl stearate (emolliente/viscosizzante)
••silica (abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante)
•calcium sodium borosilicate (volumizzante)
•polyethylene terephthalate (filmante)
•synthetic fluorphlogopite (viscosizzante)
•hydrogenated polyisobutene (emolliente)
•acrylates copolymer (antistatico / legante / filmante)
••palmitic acid (emolliente / emulsionante)
•tin oxide (opacizzante / viscosizzante)
•methylparaben (conservante)
•ethylparaben (conservante)
•propylparaben (conservante)
•butylparaben (conservante)
••BHA (antiossidante)
•CI 19140 (colorante cosmetico) yellow 5 lake
•CI 75470 (colorante cosmetico) carmine
•CI 16035 (colorante cosmetico) red 40 lake
•CI 42090 (colorante cosmetico)  blue 1 lake
•CI 77007 (colorante cosmetico) ultramarines
•CI 77510 (colorante cosmetico) ferric ferrocyanide
••CI 77742 (colorante cosmetico) manganese violet
•CI 77288 (colorante cosmetico) chromium oxide greens
•CI 77289 (colorante cosmetico) chromium oxide green
••CI 77891 (colorante cosmetico) titanium dioxide
••CI 77491 (colorante cosmetico) iron oxides
••CI 77499 (colorante cosmetico) iron oxides

Come era presupponibile l'inci non e' proprio favoloso,e in particolare i coloranti che determinano il colore del pigmento non sono particolarmente "salutari",ma si tratta di un prodotto di makeup,di conseguenza personalmente non ci do particolare peso.Tuttavia sono convinta che i tre coloranti che ho sottolineato,siano quelli determinanti che caratterizzano la tintura della cute,in quanto osservando bene l'alone,noto che rimangono solo tracce azzurre/blu senza la presenza di altri sottotoni.


Che peccato pero'...!E' un colore cosi bello...dovro' trovare il modo di utilizzarlo in altre maniere pur di non sprecarlo!

E voi?Sono l'unica ad aver avuto questa esperienza?

Powered by Blogger.