BBCream KIKO: Riflessioni di una "non" acquirente

Premetto fin da subito che non ho acquistato il prodotto in questione,ne' tantomeno ho la pretesa di analizzarlo.Questo articolo e' semplicemente una breve (speriamo!),riflessione del tutto personale,circa una semplice prova che ho effettuato tramite i tester del corner Kiko,e che mi ha fatto desistere in pochi secondi dall'idea di acquistarle.Mi spiego:la scorsa settimana,per pura curiosita' ho acquistato la BBCream Garnier.La sto provando,o almeno mi impegno nel farlo dal momento che non abbandonerei mai il mio fondo compatto Benefit.L'ho provata due o tre volte e posso solo dire che lei per prima,non ha nulla a che vedere con le vere BBcream Orientali.E se la Garnier non puo' essere considerata una bbcream (review a tempo debito!),beh,le sedicenti BBcream Kiko,io in tutta sincerita'non riesco nemmeno a considerarle "creme colorate".
Ok,ho provato Missha,Lioele,Skin79,tutte con risultati piu' che soddisfacenti,nel momento stesso in cui il mio makeup,richiedeva una coprenza abbastanza alta,e una tenuta assolutamente perfetta per tutta la giornata,con tanto di SPF altissimo,inde evitare le aggressioni dei raggi Uv!Ma queste sono BBCream...non imitazioni...perche' diciamocelo,le BBcream sono diventate nel vero senso letterale del termine,una vera e propria "moda"...fino a 6 mesi fa,non se le filava nessuno...e adesso?I brand fanno a gara a chi la formula e la mette in commercio per primo!I risultati?A mio parere scandalosi...
Ma torniamo a KIKO:ieri,tutta carica,sono entrata nel corner,ho avvistato lo stand che tra parentesi era letteralmente stato razziato.Erano rimaste solo le colorazioni piu' chiare,delle cinque previste,ovvero la 01.Chiara e la 02.Naturale.
Ho provato a swatcharmi la prima sul dorso della mano.Applicata una minima dose di prodotto sono rimasta per cosi dire "inquietata" in quanto appariva come una bollicina biancastra con dei puntini piu scuri...tremenda...ok,sul sito viene descritta cosi:

Un'emulsione "trasformista", che soprende al primo tocco: bianca come una crema, contiene speciali pigmenti microincapsulati che reagiscono cromaticamente al momento della stesura per assumere la tonalità naturale dell'incarnato. Il movimento esercitato durante l'applicazione provoca la "rottura" del rivestimento dei pigmenti, svelando una tonalità di fondotinta in grado di adattarsi perfettamente al tono specifico di ciascuna carnagione.

Mi son detta,sara' normale! Ebbene,spalmo bene il prodotto e ....orrore!La prima tonalita' risulta giallastra,ma ancora un giallino tollerabile,sebbene io abbia un fantastico sottotono rosato che,utilizzando un prodotto simile,non farebbe altro che donarmi un aspetto,assolutamente malato.Proviamo la seconda,magari essendo leggermente piu' scura,va meglio...uhmm..peggio che andar di notte,come dicono dalle mie parti.Un colorito giallo ancora piu' evidente che combinato alla coprenza pressoche' inesistente,ha innescato in me un dubbio atroce:
Ma non e' che chi non ha mai provato delle vere BBCream,prova queste e crede che siano cosi realmente?
Questo dubbio credo sia sorto,non solo in me,ma in moltissime persone che avendo testato le BBcream piu' famose,hanno un parametro di paragone attendibile quanto veritiero.
Non vorrei mai che un consumatore medio,che magari si trucca occasionalmente,si fermasse alla superficie senza guardare a fondo per cosi dire.
Io per come sono fatta,se non capissi nulla di makeup,sinceramente,parlando di un prodotto di questo genere,preferirei spendere qualcosina in piu',affidandomi a brand che hanno fatto "nascere" nel vero senso letterale del termine questo prodotto.Ma io sono io,e molto spesso,si va a risparmio,con la convinzione che un prodotto che costa 10 e uno che costa 20 siano necessariamente uguali,ma si va a pagare la marca.Ok,molte volte e' cosi,ma non e' il caso delle BBCream.Spero solo che,chi decide di acquistare questo prodotto,abbia anche la testa di documentarsi circa il prodotto,e abbia modo di valutare anche altri brand,noti proprio per questo prodotto.
Non credo ci si possa improvvisare,e ho notato che molti,troppi brand,hanno lanciato questa tipologia di prodotto,approfittando per cosi dire,del fatto che sia un prodotto richiesto,di moda,e sopratutto che sia in maniera scontata,venduto su larghissima scala,dato il prezzo abbordabilissimo e la curiosita' di provarlo,nel caso non lo si sia gia' fatto insomma...
Credo che in qualche modo risulti un qualcosa di "ingannevole",e non condanno solo Kiko,ma anche Garnier,due brand tra i primi che mi vengono in mente e che hanno in comune di spacciare per BBcream,prodotti che non somigliano nemmeno lontanamente ad essi.
Se cercate coprenza,pelle perfetta,volete minimizzare al massimo le imperfezioni,uniformando l'incarnato e via dicendo...beh...cambiate brand.

Non posso parlarvi di durata,applicazione e via dicendo,ma posso solo dirvi che la coprenza e' davvero inesistente,e il colorito,perlomeno per le due colorazioni che ho provato,beh,e' a dir poco tremendo,altro che uniformato,a meno che non vi piaccia avere un aspetto giallo asfittico.
Beh,ho risparmiato 8.90 euro,almeno per una volta.

Ripeto,questa non e' ne' una review,ne' un articolo partorito per parlare della resa di un prodotto.Longi da me,consigliarvele o sconsigliarvele solo per averle provate approssimativamente.Vorrei solo portarvi a riflettere su come le mode influenzino la nostra vita,e sul modo in cui i brands ne approfittino.Sono unicamente considerazioni personali,nate da una prova tramite tester che mi ha delusa troppo,e una prova,piu' approfondita,ma comunque ancora scarsa,di un prodotto acquistato per pura curiosita.Conosco bene le vere BBcream,e preferisco utilizzare normalissimi fondi fluidi o compatti,anziche accontentarmi di un surrogato,considerabile come una pessima imitazione...

Meditate gente..meditate!

E voi avete acquistato la BBCream Kiko?Per curiosita',cosa ne pensate?
Powered by Blogger.