Review: Correttore Light / Medium - TheBalm

Con questo articolo,voglio parlarvi di un correttore (cosa strana perche' normalmente non ho l'esigenza cosi impellente di utilizzarne uno per fortuna!),per la precisione,il correttore nella tonalita' Light / Medium di TheBalm.
L'ho acquistato qualche tempo fa,quando il brand e' approdato presso la Gardenia,e la mia scelta e' ricaduta proprio su di lui,in quanto,come vi ho detto pocanzi,il correttore e' uno dei prodotti che non ho l'abitudine di utilizzare piu' di tanto visto che per fortuna non ho particolari imperfezioni da minimizzare,e come conseguenza,ne ho giusto un paio,che peraltro non mi hanno mai soddisfatto totalmente.Detto questo,l'ho acquistato con la speranza che mi andasse a "minimizzare" quel lieve accenno di couperose che ho ai lati del naso.
Ma prima di parlare della mia esperienza,ve lo presento.


Si tratta di un correttore compatto e cremoso che si presenta in una piccola jar da 7,5 grammi con PAO di 24 mesi dall'apertura.
Al suo interno troviamo una piccola spugnetta per applicarlo,anche se,dico la verita',sono abitata ad applicarlo direttamente col pennello e picchiettarlo per sfumarlo bene con i polpastrelli.


Non temete,la tonalita' Light /medium non e' cosi scura come sembra...tutt'altro,e lo vedrete nello swatch a breve.
Ma prima di parlarvi della mia esperienza,vi posto anche l'inci,riportato sul retro della scatoletta in cartone che contiene la Jar.


Ma veniamo alla mia diretta esperienza col prodotto.
Come vi ho anticipato,non ho chissa' quali altri parametri di paragone con altri correttori,ma in definitiva,l'esperienza con quello TheBalm e' particolarmente positiva.
E' cremoso ma non troppo,il che fa si che venga prelevata,anche solo utilizzando il polpastrello,la giusta quantita' di prodotto,in maniera mirata e senza eccedere.Un eccesso di correttore,si sa,agevola solo il fatto che il prodotto stesso vada poi a depositarsi nelle eventuali rughette che abbiamo sotto agli occhi.
Nel mio caso,esso tiene particolarmente bene.Ne uso proprio poco,che applico con un pennellino da correttore e che successivamente,sfumo picchiettandolo col polpastrello.
Dura tutta la giornata senza spostarsi o lasciare aloni.Lo utilizzo per rendere piu' luminosa la zona perioculare e come ho gia' anticipato,per attenuare quel lieve rossore che possiedo ai lati del naso,a causa di un accenno fortunatamente lieve di couperose.
Copre il tutto egregiamente,e cio' credo che sia dovuto alla sua "pastosita'" che permette anche di modularne la coprenza a seconda delle nostre esigenze,applicando piu' o meno prodotto a seconda dei casi insomma.
E fissando il tutto con una cipria,e' assicurato che la nostra base,rimarra' impeccabile per tutta la giornata,che come al solito nel mio caso,e' intesa come 7/9 ore nelle quali normalmente rimango truccata.In sintesi la coprenza e' medio buona,e credo di poterlo consigliare anche a chi possiede occhiaie scure abbastanza marcate per intenderci.


La tonalita' Light Medium che ho scelto io,ha un sottotono leggermente aranciato.Non fate caso alla notevole differenza di colore rispetto alla pelle della mia mano,ma non ho mai capito per quale motivo,le mani sembrano sempre piu' chiare del viso.
Nel caso dello swatch,non ho sfumato il prodotto,ma ne ho solo prelevato un po',quindi potete giusto vedere la tonalita' insomma.
Sul viso pero',nel mio caso risulta assolutamente perfetto,in quanto lo applico prima del fondo dopo averlo fissato con una buona cipria,e il risultato finale,risulta particolarmente omogeneo e preciso.
Insomma,ne sono pienamente soddisfatta e mi sento di consigliarvelo,se avete piccole imperfezioni da minimizzare e desiderate un correttore che abbia una buona tenuta per tutta la giornata.Anche il prezzo ritengo che non sia eccessivo: 12.50 euro ma,perlomeno come lo utilizzo io,7.50 grammi presumo che mi dureranno una vita.
Insomma,promosso!

E voi lo avete mai provato?Che ne dite?

Ricordo che potete visionare i prodotti sul sito ufficiale TheBalm e reperirli presso gran parte dei punti vendita La Gardenia,distribuiti in tutta Italia.
Powered by Blogger.