Diario di una EX FUMATRICE #4 Kangertech Genitank Mega

Continua la mia rubrica dedicata al #DEF, cosi come prosegue il mio percorso. Superata la soglia dei due mesi di svapo posso dire di sentirmi decisamente in forma!!! Non vi staro' ad elencare i benefici che ne sto traendo perche' quanto prima preparero' un post dedicato ad essi nel dettaglio, ma fino ad ora lo svapo mi sta dando enormi soddisfazioni. Sto imparando cose nuove, sto conoscendo sistemi e hardware  di cui fino a qualche mese fa ignoravo l'esistenza, sto sperimentando combo varie al fine di trovare quella piu' adeguata alle mie esigenze e adatta alla situazione appropriata. Mi piacerebbe appassionare anche voi a questo "microcosmo" soprattutto perche' al di la dei dispositivi utilizzati, c'e' dietro un mondo di aromi, profumi e gusti che é pressoche' infinito, e anche qui, per chi come me si accinge a prepararsi liquidi "DIY" , si puo' liberamente scatenare la fantasia preparando e sperimentando gusti originali e molto piacevoli. Oddio, a volte escono fuori anche cose insvapabili ma alla fine chiunque puo' trovare il suo gusto ideale senza troppa fatica insomma. Da soddisfazione, questo é poco ma sicuro, e dato che a noi tendenzialmente interessa abbandonare le "puzzose" direi che é un buon punto di partenza, intraprendere questo percorso con la convizione che ci accingeremo ad affrontare un mondo che non ci fara' pesare l'abbandono delle analogiche in alcun modo.

Fatta questa breve introduzione, quest'oggi voglio parlarvi di un atom che mi é stato gentilmente inviato dallo store online Amico Svapo, che offre una panoramica di prodotti selezionati e validi a prezzi onesti, e di cui vi consiglio la visione anche solo per curiosita'.
L'atomizzatore in questione con cui ho fatto la mia esperienza é il Genitank Mega di Kangertech, brand che mi sentirete rinominare anche solo quando vi presentero' l'ultimo nato Subtank che ho acquistato é che é diventato per me una sorta di "biberon"!!!.
 Nella confezione troviamo l'atomizzatore appunto, una coil di ricambio da 1.8 ohm, e un anello estetico utile se dobbiamo adattare la circonferenza dell'atom ad una big battery o ad un tubo dove date le dimensioni sporgerebbe insomma.
Ma andiamo appunto alle dimensioni dello stesso:
  • Lunghezza: 75 mm 
  • Diametro: 22 mm 
  • Peso: 110 g 
  • Resistenza: 1,8 ohm 
  • Capacità: 3,8 ml 
  • Materiale costruttivo del corpo: Rame cromato 
  • Materiale del serbatoio: Pyrex 
Ci troviamo infatti di fronte ad un atomizzatore notevole, adatto ad essere usato su big battery o comunque tubi che esulino dalle classiche ego ormai sorpassate. Per gestirlo abbiamo bisogno di qualcosa di mediamente potente. Per i neofiti puo' andare bene una Vision Spinner ad esempio, batteria a voltaggio variabile, semplice da usare ma che consente di sfruttare al meglio le potenzialita' che l'atomizzatore offre.
Esso é il successore dell'Aerotank Mega, migliorato sia nel design che dal punto di vista strutturale, apportando cosi modifiche che ne migliorano notevolmente la resa e l'esperienza di utilizzo.
Nuova dual coil e sistema di airflow migliorato.
 Possiede infatti testine dual coil (dual coil= indicare la presenza di due resistenze verticali in parallelo, che vaporizzano il liquido in modo da dare più vapore e più hit, ovvero colpo in gola) da 1,8 ohm e un controllo del flusso dell'aria regolabile in modo da offrire un 'esperienza di svapo adatta ad ogni esigenza.
Tale regolazione ci consente di ottenere un tiro arioso o più deciso ed intenso a seconda del nostro gusto personale. Il sistema dual coil migliorato delle testine intercambiabili, assicura un'esaltazione del sapore  dei nostri liquidi più marcata ed un'autonomia delle stesse notevolmente allungata.  

QUALCHE CONSIGLIO PER UN UTILIZZO OTTIMALE:

-Il piccolo camino in metallo centrale che il Genitank Mega e che si trova proprio al centro. collega il drip tip direttamente alla batteria quindi é sempre bene evitare di inserire il liquido in questo tubo quando andate a caricare l'atom per evitare che durante la svapata il liquido arrivi alla vostra bocca, sensazione poco piacevole. 

-Svitando l’atomizzatore (Coil Head) si verifica é probabile che si verifichi una fuoriuscita di liquido, specie dal drip tip o bocchino, pertanto é consigliabile effettuare questa operazione avvolgendo sempre il bocchino con un pezzo di carta per evitare di sporcarvi.

-Nel caso in cui percepiate  gorgoglii o perdite esse indicano che del liquido è penetrato all’interno del tubo di metallo posto al centro dell'atom, cosa che puo' accadere dopo aver ricaricato il liquido). In questo caso dovete far fuoriuscire il liquido dal tubo stesso, soffiando nel bocchino dopo aver smontato l'atomizzatore sempre muniti di carta per evitare di sporcarvi e sporcare in giro. 

-Consiglio come per tutti gli atom , di lavarlo completamente, coil compresa ogni sera dopo l'utilizzo e settimanalmente mettendo il tutto a bagno in un bicchiere dove avrete disciolto della comune Idrolitina al fine di rimuovere tracce, residui e incrostazioni dovuti ai liquidi che si ossidano sulla coil stessa.

-Quando possibile cercate di evitare di lasciar scendere il livello del liquido sotto il quarto di serbatoio, questo aiuta ad evitarne delle perdite e che la coil vada in secca provocando un fastidioso sapore di bruciato. 

MA VENIAMO INFINE ALLE MIE IMPRESSIONI:
Lo dico subito e non rientra nei miei atom preferiti ma é puramente una questione di gusto personale.
Si tratta di un atom che garantisce uno svapo arioso discretamente marcato ma tuttavia insieme all'ariosita', non combina, sempre secondo il mio modestissimo gusto personale una resa aromatica spiccata che ho riscontrato su altri atom, anche se c'e' da dire che il paragone viaggia su sistemi totalmente differenti tra loro, quindi non é nemmeno troppo azzeccato.Si tratta tuttavia di un validissimo atom per chi vuole approcciare con un prodotto evoluto e in grado di essere modificabile a proprio gusto, garantendo una esperienza di svapo differente adeguata anche al tipo di liquido utilizzato. Tuttavia, analizzata la resa aromatica, di suo, senza fare paragoni con altri prodotti, non é affatto male, cosi come il colpo in gola che arriva piuttosto diretto ma non fastidioso. Fa parte di quegli atom grazie ai quali non devi essere costretto necessariamente ad abbassare il livello di nicotina del liquido che risulterebbe fastidiosa con un'eccessiva ariosita'. Lo consiglio montato su una big battery, non necessariamente di alto livello, ma semplicemente un sistema che arrivi quantomeno ad una regolazione che si aggira intorno ai 15w(circa 5v), la condizione in cui io l'ho trovato nel pieno delle sue potenzialita'. Cio' non toglie che se utilizzate in prevalenza liquidi fruttati o comunque molto freschi, potete abbassare il voltaggio affinche' siano valorizzati al meglio. La big Battery aiuta anche viste le dimensioni:l'atom infatti non essendo propriamente contenuto ingombra e risulterebbe scomodo se montato su una batteria eccessivamente sottile o contenuta nelle dimensioni.
Un pro che non é da sottovalutare é la robustezza: ottimi i materiali con cui é costruito, sia per quanto riguarda il corpo in rame cromato, sia per quanto riguarda il tank in pyrex, meno fragile del vetro e ideale se andiamo ad utilizzare liquidi organici che in altro materiale potrebbero deteriorarlo.

Lo consiglio? Si, soprattutto a chi vuole iniziare a svapare in maniera piu' seria con un prodotto entry level si, ma validissimo e se vogliamo molto versatile, ad un prezzo contenuto.
Lo trovate su Amico Svapo al prezzo di 22,00 euro.
In piu' iscrivendovi alla newsletter del sito, riceverete un buono sconto di 5 euro utilizzabile da subito.

DISCLAIMER
 Il prodotto mi e' stato inviato in forma di OMAGGIO al fine di testarlo,valutarlo e recensirlo,in maniera quanto piu' oggettiva possibile,ovviamente basando il tutto sulla mia esperienza personale.Cio' non ha in alcun modo influenzato la mia opinione a riguardo,e ho valutato il prodotto in questione con la professionalita',l'onesta e la schiettezza che caratterizza le mie reviews
Powered by Blogger.