REVIEW: Gossamer Creamy Lipstick n.109 - KIKO Milano

Ebbene, qualche tempo fa sono ricaduta nel vortice degli acquisti (piccolini eh!), da Kiko Milano. Sapete bene che le limited edition ultimamente non mi piacciono piu', tuttavia ogni tanto il brand lancia qualcosa di curioso che finisce per rimanermi letteralmente attaccato alle mani.
E' il caso dei Gossamer Creamy Lipstick, che mi tentavano fin dai tempi del lancio e per i quali ho ceduto acquistando il n. 109 Amaranto.
La cosa che colpisce maggiormente della linea di rossetti Gossamer Creamy Lipstick é sicuramente il packaging. In metallo lucido possiede una sorta di "pulsante" su di un'estremita' che alla pressione determina la fuoriuscita della base che contiene lo stick. Comodo e praticissimo in quanto la sua stabilita' fa si che si evitino i rischi di un'apertura accidentale magari in borsa con conseguenti danni!
 Questa tipologia di rossetto, sul sito ufficiale viene cosi definita:
Rossetto cremoso per un finish brillante e dal colore pieno. La formula contiene estratti di orchidea e sfere riempitive di acido ialuronico. La texture, cremosa e confortevole, valorizza la sensualità del sorriso con una pigmentazione brillante e intensa. In applicazione, il colore si stende con estrema facilità lasciando le labbra morbide e lisce. Gossamer Emotion Creamy Lipstick è custodito in un nuovo e moderno pack dal finish metallizzato. L’utilizzo dello speciale bottone sulla parte superiore lo rende un accessorio unico e riconoscibile. 
Ma veniamo al dettaglio della nuances che ho scelto tra le 30 disponibili e suddivise per finish differenti, la n. 109 Amaranto
Nonostante il colore che ho scelto mi piaccia molto, trovo che di Amaranto il n. 109 non abbia praticamente nulla. Quando penso al color amaranto mi viene in mente un rosso piuttosto profondo, mentre in questo caso, credo sia piu' verosimile un color malva scuro e piuttosto freddo, decisamente interessante, ma non particolarmente vistoso.
Si tratta di un rossetto piuttosto versatile e poco impegnativo, facile da abbinare a qualsiasi makeup occhi e perfetto per chi ama i colori, ma vuole comunque puntare su una nuance sobria, elegante e non particolarmente appariscente insomma.
 Come vedete anche dagli swatches, si tratta di un colore che per molte potrebbe sicuramente risultare un MLBB in quanto si tratta di un colore discreto e non particolarmente coprente, argomento che affronteremo a breve.

Passiamo quindi alle mie impressioni:
A differenziare i Gossamer Creamy Lipstick con la gamma parallela dei Glossy Dream Sheer Lipstick, dovrebbe essere la texture che in questo caso viene definita creamy: ecco, a questo proposito avrei qualcosa da ridire in quanto, nonostante il prodotto nel complesso mi piaccia, non ha sicuramente la coprenza e la corposita' dei rossetti cremosi a cui sono abituata. Non é sheer ma non é nemmeno particolarmente coprente, anche se fortunatamente piuttosto modulabile in modo da costruire il colore a nostro gusto. Non nasce particolarmente pigmentato alla prima applicazione ma lo diventa se stratificato in sintesi.
Mi piace molto il confort e l'idratazione apportata dato che col freddo le labbra sono comunque sempre morbide: purtroppo pecca sicuramente in termini di durata in quanto non posso definirlo come long lasting dato che regge poco anche dopo un semplice caffe' stampandosi sulla tazzina, cosa che mi dispiace un po' perche' richiede molteplici ritocchi durante la giornata.
Possiamo tranquillamente riassumere con un "si, tutto sommato mi piace, ma non é uno di quei rossetti che ricomprerei in altre mille sfumature" insomma.
Apprezzabile per i pro che possiede: confort, idratazione e facilita' di applicazione, ma sicuramente
non menzionabile tra i rossetti estremamente performanti che garantiscono ottima durata e resa del colore eccelsa. Sono abituata con gli Amplified di MAC e ...che ve lo dico a fare!!!
Lo utilizzero' sicuramente come rossetto easy da utilizzare nel quotidiano ma di certo non posso consigliarlo a mio gusto, salvo che il comportamento del prodotto sia differente in base alle nuances, cosa che al momento non posso verificare.
Il prezzo é di 8.90 euro, tutto sommato nulla di eccessivamente dispendioso, ma non posso consigliarvelo in toto, almeno in base alla mia esperienza.

Vi invito comunque a visionare le varie colorazioni sia sul sito ufficiale Kiko Milano.
che nei punti vendita per avere comunque una visione veritiera dei colori stessi.

Powered by Blogger.