First Impression: Gwen Stefani Palette - Urban Decay

Tra i vari regali di Natale ricevuti, me ne sono fatta uno da sola: avrete visto sicuramente una piccola anticipazione sia su Instagram che sulla mia pagina Facebook ma vi svelo l'arcano!!
Sto parlando della nuova palette Urban Decay Gwen Stefani, creata in collaborazione con la famosa cantante leader dei No Doubt che seguo dai tempi di Tragic Kingdom e che mi é sempre piaciuta moltissimo! Appena vista la palette su web, non sono proprio riuscita a non innamorarmene in quanto caratterizzata esclusivamente da colori che utilizzo abitualmente, quindi perfetta per le mie corde!
 Tutto é estremamente raffinato e curato in questa palette a cominciare dalla scatola in cartone che la contiene che riprende le linee geometriche della palette stessa.
Ovviamente come per tutte le palette Urban Decay, il retro della confezione riporta fedelmente la disposizione dei colori presenti e i loro nomi.
I nomi delle 15 nuance sono stati scelti personalmente da Gwen Stefani sulla scia di alcune delle sue canzoni piu' famose e vedremo in seguito che c’è anche una scritta sullo specchio che riporta le parole “magic’s in the makeup”, proprio come la canzone dei No Doubt.
Ma veniamo alla descrizione del packaging nel dettaglio. Il pattern bianco e nero unito alle rifiniture dorate sono un richiamo alle grafiche preferite di Gwen Stefani. La parte esterna somiglia molto ad una vetrinetta, finiture metalliche circondano una cornice i metallo che al suo interno conserva un pattern a motivi circolari, il tutto impreziosito da una sorta di targhetta col nome della palette. Un'eleganza estrema racchiusa in un minimalismo attuale e moderno.
L'assortimento dei colori é a mio parere magnifico ed estremamente versatile. I 15 colori presenti sono eleganti e perfetti per realizzare sia look minimali e delicati che smokey eyes strong e marcati.Insomma, una palette completa anche dal punto di vista dei finish perfettamente combinabili tra loro.
Ogni ombretto all’interno della palette è caratterizzato dal Pigment Infusion System™, un mix di ingredienti brevettato in grado di conferire ad ogni nuance la sua texture, pigmentazione, sfumabilità e durata.

Ma diamo un rapido sguardo agli swatches con relative descrizioni dei colori:
  • Blonde: un delicato beige con riflessi rosa satinato
  • Bathwater: un beige perlato piuttosto caldo
  • Skimp: classico nude satinato perfetto per illuminare la palpebra fissa o il dotto lacrimale
  • Steady: rosa di media intensità con riflessi metalizzati
  • Punk: marrone matte con una lieve punta di borgogna
  • Baby: rosa metalizzato dai riflessi freddi color champagne 
  • Anaheim: marrone taupe matte
  • Stark: un delicato rosa matte
  • Zone: marrone di media intensità matte
  • Serious: un particolare grigio perlato con riflessi blu

  • Pop: rosa champagne con microglitter
  • Harajuko: rosa pastello con microglitter
  • Danger: blu intenso satinato quasi metallico 
  • 1987: una tonalità dorata e vivace e fredda
  • Blackout: il nero più nero in versione matte

Delle 15 nuances presenti, 12 sono inedite e 3 repromote di successo presenti in precedenti palette UD.

Ma veniamo alle mie prime impressioni che in un'eventuale futura review saranno sicuramente una conferma.
Riguardo la gamma di colori proposta, nulla da eccepire, credo sia la palette UD, oltre le Naked che piu' rappresenta il mio stile. Quando l'ho vista, a discapito della Vice 4 che non avrei sfruttato in toto, non ho avuto alcun dubbio.
Le 15 nuances sono differenziate per finish con numerose tinte opache sempre utilissime per creare luci ed ombre nel makeup occhi, alternate a colori satinati perfetti per creare combo eleganti e multidimensionali.
Anche sulla pigmentazione le mie impressioni sono piuttosto ovvie: adoro gli ombretti Urban Decay e ogni volta é una conferma sia per quanto riguarda la sfumabilita' che la resa dei colori sulla palpebra. La texture é setosa e burrosa oserei dire, proprio perche' al tatto, ciascun ombretto sembra quasi cremoso e aderisce perfettamente alla palpebra senza addentrarsi antiesteticamente nelle pieghe palpebrali.
In conclusione sono piu' che soddisfatta. Non avrei potuto fare scelta migliore per il mio autoregalo di Natale e credo di poterla assolutamente consigliare a chi come me adora questo genere di nuances neutre e non troppo appariscenti ma desidera sempre un look raffinato, elegante e curato mantenendo una certa sobrieta'.
Il prezzo é di 51.00 euro ed é reperibile sia sul sito che negli store Sephora, che direttamente sullo shop ufficiale Urban Decay Italia.

Powered by Blogger.