Cartopazziamo: la mia Filofax Saffiano A5 Raspberry

Diamo il via ad una nuova rubrica dedicata al planning: #Cartopazziamo !!! Ho visto che sulla pagina Facebook ne siete rimaste entusiaste e ho deciso di dedicarmi anche a questo genere di articoli via via che modifichero' il setup della mia agenda e creero' relativi inserti stampabili che carichero' opportunamente su Dropbox ( o qualcosa di simile insomma!), affinche' possiate usufruirne anche voi!

Ma partiamo dall'inizio: l'organizzazione, la pianificazione e le agende sono sempre state la mia passione fin dai tempi delle medie/superiori con le mitiche "Smemo" che nel giro di qualche mese divenivano sistematicamente dei "panini imbottiti" che adoravo decorare e riempire praticamente di tutto!!! Ho sempre avuto agendine/quaderni e Moleskine su cui appuntare i miei pensieri e le mie riflessioni ma per quanto riguarda l'organizzazione dico la verita',negli ultimi anni almeno, mi sono sempre affidata allo smartphone anche per quanto riguarda la gestione del blog, con la programmazione di articoli, la gestione delle collaborazioni ecc.
Ultimamente, complice un po' il gruppo facebook "Cartopazze", ho riscoperto la mia passione un po' accantonata per la decorazione e a poco a poco é sorto un nuovo bisogno: un'agenda seria su cui appuntare non solo i miei pensieri, ma con la quale gestire tutto cio' che mi occorre per avere sotto controllo cio' che quotidianamente devo fare e ricordare insomma!
MrStardust, vedendomi cosi presa bene, per il mio compleanno mi ha regalato la mia prima agenda seria (la prima di una lunga serie dato che ho intenzione a breve di regalarmi anche una personal!).
Dopo mille riflessioni e ripensamenti, ho optato per una Filofax e per la precisione per una Saffiano A5 (quindi bella grande!), nel colore Raspberry. Inizialmente propendevo verso una Kikki K, una Webster o una Dokibook, ma complice anche il problema della dogana, e grazie a numerosi consigli ricevuti, ho optato per una Filofax proprio per la fattura robusta, per la qualita' dei materiali e per la versatilita' nella personalizzazione che mi consentono di avere un oggetto solido e duraturo nel tempo.

Il colore é un bellissimo viola, non troppo acceso ma nemmenoparticolarmente scuro. Il materiale di cui questo planner é costituito é similpelle semi martellata.dal design molto semplice che sulla costa riporta il marchio impresso con l'emblematica "F".
 La misura A5 che corrisponde ad una "Large" é molto spaziosa. Non posso certo dire che si tratti di una comoda agenda da inserire in borsa in quanto si, é ingombrante, ma personalmente ho scelto un formato grande proprio per avere spazio su cui scrivere e da poter decorare. Per la borsa invece, come vi ho detto, quanto prima acquistero' anche una personal proprio perche' la mia A5 é piuttosto un'agenda "personale" ecco.
Le sue dimensioni sono 23,5cm di altezza x 19,5cm di larghezza x 4.3cm di profondita'.
I fogli del planner nello specifico misurano 21cm x 14,8cm (sono la meta' perfetta di un foglio A4 per capirci).
La struttura é molto solida. I sei anelli da 3cm di diametro sono ampi e stabili e consentono di arricchire al meglio con una valanga di inserti il nostro planner senza il rischio di farlo esplodere.
Insomma, materiale robusto e rifiniture davvero di pregio per un nome che é decisamente una garanzia, diciamocelo!
Una volta aperta tramite il bottone a pressione presente sul dorso dell'agenda troviamo lateralmente una tasca porta documenti dove é possibile riporre anche carte di credito, tessere, badge e quant'altro, e ovviamente l'inserto elastico per la penna.

Vediamo la mia personalizzazione attuale:
Ho inserito due cart plastificate fatte da me (immagini prese da Pinterest, il paradiso della cartopazzia!), clip con fiocchetto fatta da me, farfalla parte delle fustelle decorative in vendita questa settimana alla Lidl ( e sono bellissime), piccoli post it tono su tono e una busta porta foto a righe anch'essa realizzata e plastificata da me con un campione di carta da parati richiesto su Little Green.
A destra invece immagine evocativa di un unicorno e card che sta al di sotto che non si vede e che di volta in volta sposto a seconda di come mi fa comodo, insieme poi al primo divisorio realizzato anche in quel caso da me, seguendo come schema i divisori nativi e neutri presenti nella Filofax ( che prossimamente utilizzero' stampandoci direttamente le immagini senza troppi sbattimenti!
Ecco, sicuramente vi starete chiedendo come faccio a plastificare: semplice, ho la plastificatrice pagata circa 25 euro su Ebay. Fa tutto lei, basta inserire il foglio da plastificare nei fogli appositi chiamati pouches e passarlo nella fessura della plastificatrice che provvedera' in qualche secondo a fare il proprio dovere. Ma per quanto riguarda questo argomento preferisco trattarlo in maniera approfondita quando trattero' nello specifico l'argomento "divisori plastificati" in un articolo ad hoc.

Parliamo della dotazione nativa della Filofax Saffiano:
al suo interno troviamo una serie di fogli To Do, dove appuntare le cose da fare, ovviamente i classici fogli per gli indirizzi utili e per i dati personali, il calendario annuale che vede suddivisa ogni settimana in due fogli ( e qui vi mostro direttamente l'esempio)
Contiene poi una serie di fogli a righe bianchi, rosa e azzurri che al momento sto utilizzando per appuntare le mie riflessioni in perfetto stile diario, alcuni fogli a quadretti, altri bianchi e un blocco a righe bianco a fine agenda che io utilizzero' quando terminero' i fogli classici per i miei scritti.

Un esempio:
Si, avrete notato che scrivo da "serial killer" e rigorosamente in stampatello, abitudine che ho dalle medie e non ho mai perso!

Ma veniamo ad una rapida descrizione delle sezioni che al momento ho creato e su cui ancora sto lavorando con le varie integrazioni che sto realizzando con l'ausilio di Photoshop.

Al momento seguo questa organizzazione:

Alcune pagine iniziali con: Wishlist, e Ordini/pacchi che aspetto in modo da averle sempre sottomano
Una sezione "Varie" nella quale ho incluso:
  • Libri da scaricare
  • Libri letti
  • Canali Youtube che mi interessano
  • Playlist su cui annoto le canzoni che shazzammo e che mi piacciono molto 
  • Siti che mi interessano divisi per tematica (al momento sono in trip con quelli di scrapbooking appunto!)
  • Password dove ho annotato le credenziali che devo ricordarmi per forza!
  • Indirizzi per Rak nel quale annoto gli indirizzi delle ragazze con cui mi scambio regalini
Diciamo che per il momento mi trovo bene cosi, poi via via a seconda delle necessita', tale sezione ovviamente verra' incrementata all'occorrenza.

Cosa differente per quanto riguarda la gestione del blog:
In giro non ho trovato nulla di stampabile che fosse "come serviva a me", cosi ho deciso di stamparmi un planner "perpetuo" che facesse al caso mio, realizzandolo con Photoshop. Inizialmente lo avevo fatto diverso, ma ho ricominciato per sostituirlo con uno piu' funzionale e diciamo "neutro".
Un semplice foglio su cui via via indico il mese in alto e faccio una sorta di programmazione con gli articoli che devo fare, per poi datarli e spuntarli una volta pubblicati. In questo modo ho una pagina flessibile e sempre in ordine che non mi pregiudica il caos nel caso ci sia qualche variazione di programma. 

Nella sezione dedicata al blog ho incluso anche:
  • Un inserto dove pianifico gli articoli per Selez.
  • Un inserto dove pianifico gli articoli per Beauty Tester
  • Un inserto dedicato agli articoli sponsorizzati dove indico i pagamenti, l'argomento e i contatti.
  • Un inserto dedicato alle statistiche mensili di Analitycs del blog
  • Un inserto con le mail delle varie agenzie/aziende con cui ho contatti piu' frequenti.
Questa organizzazione mi è molto comoda nella sua semplicita', cosi posso monitorare ogni cosa in una pagina specifica senza imbrogliarmi o penare!
Ovviamente nel prossimo articolo vi mostrero' nel dettaglio la gestione del blog inserendo i file stampabili.

A questo punto vi chiederete: ma cosa segni nel planner settimanale?
Giusto per farvi un esempio, questa é la mia settimana attuale. Appunto eventuali avvenimenti significativi, quello che faccio, molto spesso citazioni che apprezzo e la decoro a mio piacimento, che alla fine é la cosa piu' divertente. Mi sembra di essere ritornata giovane!!!

Concludendo sono molto molto soddisfatta della mia "bambina", mi rilassa decorarla e gestirla tant'e' vero che sta diventando la mia appendice.
La trovo comoda se come me amate avere spazio a sufficienza per scrivere e decorare comodamente, e volete una sorta di "diario personale".

Io ho acquistato la mia Filofax sul sito ufficiale ma é possibile trovare i vari modelli a prezzi un po' piu' contenuti anche su Amazon (purtroppo la mia non c'era!). I tempi di spedizione sono un po' lunghetti, ha impiegato circa una settimana abbondante prima di essere tra le mie mani ma sono comunque soddisfatta.
Il prezzo é di 59,00 euro + 6.50 euro di spedizione ma tutto sommato, se avessi ordinato altrove, con la dogana avrei speso anche di piu'!

Spero che questo genere di articolo possa interessarvi in modo da proseguire questa nuova rubrica cartopazzosa!

Powered by Blogger.