CARTOPAZZIAMO: Filofax Saffiano PERSONAL Acquamarine

Il mese scorso, vi avevo parlato della mia prima agenda Filofax, ovvero la Saffiano nella colorazione Raspberry e in formato A5, il piu' grande tra quelli disponibili, e indicato se vogliamo avere un'agenda prettamente di casa a discapito della comodita' del trasporto. La recensione la potete tranquillamente leggere qui, e come avevo menzionato in quello stesso articolo, la mia intenzione era quella di acquistare anche un formato Personal, comodo da tenere in borsa e molto piu' maneggevole. Diciamo piu' appropriato anche per l'utilizzo che ne faccio io insomma.

In questo articolo vi parlo appunto della "gemellina" in versione Personal, piu' piccola e questa volta nella colorazione Acquamarine.
Prima di cominciare con le caratteristiche tecniche e con il setup che ho adottato, ci terrei a specificare un paio di cose: piu' e piu' volte sorge la fatidica domanda del "cosa ci fai con piu' di un'agenda?" oppure "come mai una volta le beauty blogger si servivano di un taccuino mentre ora bisogna sfoggiare le agende?" o peggio ancora "ma le beauty blogger intonano i rossetti all'agenda?". A questo tipo di domande io evito accuratamente di rispondere se non in caso di necessita', solo per il fatto che io, come tutte le ragazze appassionate di agende, scrapbooking e decorazione, non credo di dovermi giustificare ne' dilungare sull'utilizzo che ne faccio. Mi spiego, potrei anche decidere di collezionarle esattamente come faccio con i rossetti. Potrei, e nessuno deve sindacare su questo. Se voglio lo faccio, chiuso il discorso. Detto questo, lo faccio per "tendenza" o nella speranza di qualche collaborazione? Rispondo senza problemi (l'ipocrisia non è da me.). Non lo faccio per moda, ma semplicemente perche' so che l'argomento interessa a chi mi segue e dato che il blog é "casa mia" mi ritengo libera di parlare di cio' che ritengo opportuno. Lo faccio per le collaborazioni? Ni, l'obiettivo non è quello ma se capita qualche collaborazione come nel caso della Dokibook che vi presentero' nel prossimo articolo, mi fa piacere e non ci sputo sopra!. 

Detto questo concludo questa piccola premessa e veniamo al dunque:
 Partiamo dunque dal materiale, pressoche' identico a quello che caratterizza il formato A5. Ecopelle con trama Saffiano ma questa volta nel meraviglioso colore Acquamarine. Lo adoro, senza nulla togliere alla Raspberry.
Le rifiniture sono le medesime, molto precise che determinano un prodotto robusto e di qualita' (anche perche' le Filofax non costano proprio poco eh!).
Anche in questo caso, sulla costa dell'agenda troviamo il logo del brand marchiato a bassorilievo, un tratto caratteristico delle Filofax.
La differenza é appunto nelle dimensioni che come vedete dalla comparazione sono notevolmente ridotte rispetto al formato A5, ma pur sempre consone ad un planner piuttosto spazioso.
L'agenda misura: 19cm (altezza) x 13,5cm (larghezza) x 3.5cm (profondita'), mentre il formato A5 è 23,5cm (altezza) x 19,5cm (larghezza) x 4,3cm (profondita').
Il diametro degli anello logicamente nella Personal é inferiore. 2,3 cm contro i 3cm della A5 ma tutto sommato si riesce a riempirla tranquillamente con numerosi inserti personalizzati, riuscendo a girare le pagine con estrema facilita'.
Esteticamente, anche gli interni sono del tutto simili all'A5 fatta eccezione ovviamente per il colore. Anche nella Personal troviamo una tasca laterale con numerose fessure portatessera che io ho riempito con post it e cards che vedrete a breve

Ma vediamo il mio setup per poi passare alla dotazione di serie dell'agenda:
Ad eccezione della farfalla, il resto é tutto "made by me" ! Mi piace molto, e mi da molta soddisfazione, personalizzare la mia agenda a mia immagine. Per quanto riguarda i divisori, ho sfruttato il tema Gorjuss, ma questo argomento lo affronteremo prossimamente quando vi mostrero' come realizzare e plastificare divisori personalizzati,
Questa disposizione mi piace molto!

Per quanto riguarda l'utilizzo dell'agenda, la personal alla fine é diventata una sorta di diario di bordo dove appunto quotidianamente spunti, riflessioni e testi che mi vengono in mente di getto. Mi piace imprimere su carta i miei pensieri.

La dotazione

Come nel caso del formato A5, anche per la personal proviamo una dotazione intenra standard, caratterizzata da:
Calendario annuale con settimane disposte su due pagine, stavolta senza righe a differenza della A5.
Righello e busta plastificata, fogli TO DO, contatti e fogli misti colorati e bianchi a righe e a quadretti.
Io per comodita', ho poi inserito un altro refill annuale completo preso da Buffetti, a righe per avere maggior spazio a disposizione per scrivere !
Ed ecco una personalizzazione tipo!
Ovviamente lo spazio per la creativita' é ridotto rispetto al formato A5 ma cio' non toglie che anche in questo caso ci si possa divertire un po'.
La dimensione dei fogli in questo caso é di 17cm x 9,5cm, che sono secondo me una misura giusta sia per chi ama decorare che per chi usa l'agenda solo per appuntare eventi e impegni.

CONSIDERAZIONI FINALI

Anche in questo caso sono estremamente soddisfatta del mio acquisto. Il formato sta comodamente in borsa, la fattura del prodotto é di qualita' e si vede, gli anelli sono robusti e consentono di integrare notevolmente la dotazione senza alcun tipo di problema. Mi piace moltissimo la mia nuova amica !!!!
Se la A5 l'ho acquistata sul sito ufficiale Filofax, questa volta mi sono affidata ad Amazon dove l'ho trovata a 34,00 euro con S.S. Gratuite contro i 45,00 + 6,50 di ss.sul sito ufficiale. Ho risparmiato notevolmente e ridotto anche i tempi di consegna (solo tre giorni).
E se puo' interessarvi vi lascio il link qui.
Ho preferito investire qualcosina in piu' rispetto ad altri planner ma avere la certezza di un prodotto di qualita', ben rifinito, robusto e che possa durare nel tempo.
Si, le Filofax sono un po' seriose ma é anche vero che essendo piuttosto "neutre" lasciano tanto spazio alla fantasia e alla personalizzazione, cosa che apprezzo moltissimo!
Ennesimo acquisto azzeccato!

Ps. nel prossimo articolo vi mostrero' la Discagenda Diva che gentilmente mi é stata inviata da Dokibook in modo che possiate farvi un'idea circa uno stile completamente differente rispetto a Filofax.

Powered by Blogger.