DIY: Canotta Estiva Degradè a maglia

Dopo un po' di tempo prosegue la rubrica #DIY dedicata ai miei lavoretti sia a maglia che ad uncinetto. Per il lavoro che state per vedere mi sono avvalsa della collaborazione di mia madre, la mia mentore nonche' decisamente piu' brava di me nel lavorare a mezza costa inglese, motivo principale della maglietta che vedrete a breve.

Anche per questo lavoro ho utilizzato uno dei filati che gentilmente mi sono stati inviati da Katia Filati, precisamente il meraviglioso Degradè Sun di cui vi parlero' a breve.
Il modello selezionato é il n.9 Lunis presente completo di spiegazioni nel n.88 della rivista specializzata proposta da Katia Filati
Per la realizzazione sono stati utilizzati 10 gomitoli (500 g per una taglia 42) di filato Degrade' Sun n. 82, un delicato color salmone degradè appunto che durante la lavorazione determina un effetto sfumato davvero molto bello.
Il filato Degrade' Sun é un 100% cotone egiziano, un cotone resistente, morbido, fresco e lavorabile con estrema facilita' in quanto ben ritorto, il che significa che difficilmente si sdoppia durante la lavorazione.

Sul sito é disponibile in ben 20 varianti di colore, una piu' bella dell'altra: avrete solo l'imbarazzo della scelta perche' i colori sono tutti interessanti e perfetti per realizzare lavori estivi.
Il capo realizzato mi piace molto: si tratta di una maglietta smanicata con collo un po' largo, piuttosto aderente ma non eccessiva che per quanto riguarda la taglia 42, arriva, in termini di lunghezza appena sotto alla vita. Un capo versatile e adatto sia ad occasioni eleganti magari con un bel pantalone scuso o maggiormente easy abbinandola ad un paio di jeans skinny. Sicuramente con l'arrivo del caldo rappresentera' uno dei miei capi preferiti proprio perche' il modello veste molto bene, e dico la verita', sfina anche, e la cosa fa sempre piacere!
Il particolare del collo, che all'indosso arriva circa alle spalle, é molto particolare! Un tocco di originalita' che su una maglietta di per sè cosi semplice , fa decisamente la differenza!
Per  quanto riguarda la lavorazione, si utilizzano i classici punti base: il motivo centrale é caratterizzato da una falsa costa inglese, il resto é maglia legaccio, alternata a maglie dritte e rovesci. Nulla di trascendentale, avrei potuto realizzarlo tranquillamente anche io, ma non amo molto la falsa costa inglese, la trovo un po' più difficoltosa e per essere sicura di ottenere un capo pressoche' perfetto ed uniforme, ho approfittato delle mani sapienti e dell'esperienza di mia madre che ha compiuto un ottimo lavoro!

Tuttavia le spiegazioni presenti nelle riviste proposte da Katia Filati sono molto chiare e dettagliate quindi se avete un minimo di dimestichezza con i ferri, non incontrerete sicuramente difficolta'!
Inutile dirlo, non vedo l'ora di poterlo indossare!!!

Ringrazio nuovamente Katia Filati per avermi offerto questa opportunita', vi invito a visionare il sito e a contattare l'azienda attraverso il form per scoprire il punto vendita piu' vicino a voi.

DISCLAIMER
 Il prodotto mi e' stato inviato in forma di OMAGGIO al fine di testarlo,valutarlo e recensirlo,in maniera quanto piu' oggettiva possibile,ovviamente basando il tutto sulla mia esperienza personale.Cio' non ha in alcun modo influenzato la mia opinione a riguardo,e ho valutato il prodotto in questione con la professionalita',l'onesta e la schiettezza che caratterizza le mie reviews

Powered by Blogger.