PILLOLE: Ritrovare il benessere col cambio di stagione

Cambio di stagione insonnia

Sappiamo bene come il cambio di stagione possa influire in maniera negativa, non solo sul nostro umore ma anche sul nostro organismo.
Una delle problematiche più frequenti è senza dubbio l'insonnia, che purtroppo colpisce maggiormente noi donne. 
Se anche voi fate parte di quelle sfortunate che non solo faticano ad addormentarsi ma si svegliano all'alba per poi restare ore a fissare simpaticamente il soffitto, continuate a leggere questo articolo. Sicuramente troverete qualche consiglio che potrà esservi utile.

Quali sono le principali conseguenze legate all'insonnia? 

Sicuramente l'ansia sempre maggiore, sbalzi d'umore, affaticamento e poca lucidità mentale, chili di troppo, pelle spenta e occhiaie e segni dati dalla perenne stanchezza che diventa a poco a poco cronica. Tutto questo influisce negativamente sul nostro benessere incrementando il nostro nervosismo che in questo modo peggiora la situazione. Per affrontare questo tipo di insonnia stagionale, è importante rivedere quelle che di norma sono le nostre abitudini a cominciare da quelle alimentari.
Cibi autunnali Insonnia

Dieta bilanciata ed integratori alimentari

La dieta dovrebbe essere quanto più possibile equilibrata, sana e completa. Frutta e verdura sono sempre essenziali in quanto oltre a contenere Vitamine e Minerali, fondamentali per il nostro organismo, apportano una buona percentuale d'acqua, assolutamente essenziale. Prediligiamo sempre alimenti stagionali.
Per quanto riguarda l'insonnia è opportuno e preferibile consumare la pasta di sera,limitandoci ad una porzione da 70-80 grammi meglio ancora se integrale.
I carboidrati complessi sono infatti costituiti da un particolare amminoacido, il triptofano che stimola la produzione di serotonina, sostanza responsabile del buonumore e relax. Consigliata anche l'assunzione di magnesio, un minerale importante in grado di preservare il nostro sistema nervoso centrale. 
Un peso eccessivo oltre che poco salutare, risulta anche deleterio per l'insonnia: in casi di marcato sovrappeso è opportuno rivolgersi ad un nutrizionista esperto che saprà consigliarvi l'alimentazione più appropriata al vostro metabolismo.
Un valido aiuto spesso ci viene dato dall'assunzione di integratori alimentari che spesso stimolano il nostro metabolismo e apportano tutte quelle sostanze utili al nostro benessere e spesso carenti attraverso la sola alimentazione: un esempio e' l'integratore alimentare PhenQ. Il mercato offre ampia scelta e sicuramente non farete fatica a trovare qullo più appropriato alle vostre esigenze.
Tisane Insonnia

Disturbi legati all'ansia e rimedi naturali

Se non riuscite a prendere sonno a causa di stati d'ansia e situazioni particolarmente stressanti, ma non volete ricorrere all'utilizzo di farmaci specifici, un valido aiuto arriva dalla natura attraverso l'ausilio di tisane ed infusi naturali.
Fitocomplessi rilassanti come l'escolzia o il biancospino, o ancora passiflora, melissa e tiglio, oltre ad essere piacevoli da assumere, risultano particolarmente efficaci. Anche in questo caso in erboristeria sapranno consigliarvi il mix più appropriato in base alle vostre problematiche.
Frutta secca Insonnia

Alimenti Consigliati

Abbiamo detto che il triptofano è essenziale per combattere tutti i disturbilegati al cambio di stagione.
Tuttavia sono molto importanti anche le vitamine del gruppo B che aiutano a regolare il sistema nervoso, la vitamina C, che oltre a proteggerci da raffreddori e influenze, aiuta a regolarizzare  anche la funzione surrenalica, incrementando la produzione endogena di endorfine. Gli acidi grassi, i sali minerali e carboidrati specie integrali sono utili per favorire l'assorbimento del triptofano.
Ma quali alimenti prediligere? Di seguito un breve prospetto:
  • Verdura fresca a foglia verde: broccoli, spinaci, bietole, carote e zucca;
  • Frutta fresca: pere, mele banane;
  • Frutta secca: mandorle e noci;
  • Carboidrati complessi: pane, pasta, cereali e farine integrali e poco raffinate;
  • Legumi;
  • Pesce azzurro o grasso: alici, sardine, salmone, tonno, sgombro o pesce spada;
  • Carni bianche: pollo, tacchino o coniglio;
  • Proteine nobili: uova.
Evitare zuccheri raffinati prediligendo dolcificanti naturali come stevia, succo d'agave,sciroppo d'acero e miele. Ultima raccomandazione è quella, come al solito di bere almeno un litro e 1/2 di acqua in modo da idratare a dovere il nostro corpo.
Il nostro benessere traspare anche dalla pelle che con una dieta varia e bilanciata ne trarrà beneficio a livello di luminosità e tono.
Oli essenziali Insonnia

E se desideriamo una coccola in più?

Anche l'aromaterapia gioca un ruolo fondamentale contro gli stati d'ansia o le situazioni di stress.
La lavanda rappresenta la panacea di tutti i mali. Sotto forma di olio essenziale può essere sfruttata sia includendone qualche goccia in acqua calda durante un bagno rilassante prima di coricarsi, che direttamente sul cuscino.
In commercio esistono spray naturali specifici che aiutano in questo, reperibili in erboristeria, provare per credere.

Insomma, qualche piccolo accorgimento ci farà superare brillantemente anche il cambio di stagione.

Articolo sponsorizzato


Powered by Blogger.