“Ti donerò il liscio glossy che hai sempre desiderato. Lasciami accarezzare i tuoi capelli con il mio abbraccio di seta. ”
Cosi risuona altisonante lo slogan che impazza alla televisione per reclamizzare questo prodotto…e io qualche tempo fa,sono caduta simpaticamente nella trappola!!!
Di cosa sto parlando?Ma dello shampoo che credo di poter definire “uno dei prodotti piu’ traumatici che abbia mai osato utilizzare sul mio corpo!Stesso discorso per il balsamo!
Herbal Essences Lisci da accarezzare…

 

 
Ma parliamone…qualche mesetto fa,allettata come gia’ detto dalla pubblicita’,e successivamente dal prezzo del supermercato (meno di 3 euro la confezione da 250ml se non erro!)ho deciso di sperimentarlo senza badare troppo a quello che poteva essere l’Inci a dir poco “demoniaco”.Io ho i capelli lisci ma avendoli particolarmente fini,tendono ad essere sempre un po’ gonfi,specie appena lavati,di conseguenza ricorro alla piastra,con i prevedibili risultati di punte visibilmente rovinate che si salvano dall’essere carbonizzate giusto perche’ il mio fedelissimo compagno e’ l’olio di semi di lino puro!!!
A quel punto,fiera del mio profumatissimo acquisto,inizio la fase di test:io lavo i capelli ogni giorno (sono fissata!) e devo riconoscere che la prima settimana ero quasi soddisfatta.La sua consistenza cremosa e quella sfumatura rosa perlata accompagnata da un profumo delizioso che persisteva a lungo sui capelli,mi stavano convincendo!!L’apparente risultato idem:capelli lisci,setosi,profumati e soprattutto il divenire meno indispensabile della piastra di cui per una settimana ho fatto tranquillamente a meno!!!
Una settimana appunto…perche’ per qualche arcano motivo,allo scoccare dei 7 giorni,i miei capelli hanno iniziato a ribellarsi.
Ho iniziato a notare dopo l’asciugatura,che proprio alla radice dei capelli in cima alla testa,avevo una zona particolarmente unta.Inutile descrivere la mia faccia inorridita allo speccio.Poi mi fermo,rifletto e penso: “probabilmente non mi saro’ sciacquata bene i capelli nella fretta”…illusione..lavaggio successivo,stessa scena!Boh….sempre piu’ perplessa!Dal momento che utilizzavo sia shampoo che balsamo della stessa linea,decido di sospendere il balsamo per capire chi dei due fosse la causa di cotanto orrore! Eliminato il balsamo,stesso problema,e al terzo lavaggio in cui la zona unta(peraltro sempre la solita!),persisteva,ho deciso di dare un’occhiata piu’ approfondita all’INCI per vederci chiaro e scoprire cosa desse cosi noia alla mia povera chioma!Inutile dire che lavando i capelli con un altro prodotto,successivamente,il problema e’ definitivamente scomparso,al che posso dire con certezza che evidentemente i miei capelli ripudiano questi tanto declamati shampoo e balsamo!
 
Passiamo all’INCI:
27 COMPONENTI DI CUI 11 SONO SILICONI O COMUNQUE SOSTANZE DANNOSE
e credo che analizzandolo parli da solo!!!
 

 

 Aqua / solvente

 

 Ammonium Laureth Sulfate / tensioattivo

 

 Ammonium Lauryl Sulfate / tensioattivo

 

 Sodium Chloride / viscosizzante

 

 Glycol Distearate / emolliente / emulsionante/ opacizzante / viscosizzante

 

 Dimethicone / antischiuma / emolliente

 

 Citric Acid / agente tampone / sequestrante

 

 Sodium Citrate / agente tampone / sequestrante

 

 Ammonium Xylenesulfonate / tensioattivo / viscosizzante

 

 Cocamide MEA / emulsionante / stabilizante emulsioni / tensioattivo / viscosizzante

 

 

Parfum / Frangrance

 

 Guar Hydroxypropyiltrimonium Chloride / antistatico / filmante / viscosizzante

 

 Sodium Benzoate / preservante

 

 Disodium EDTA / sequestrante / viscosizzante

 

 DMDM Hydantoin / conservante

 

 Tetrasodium EDTA / sequestrante

 

 Propylene Glycol / umettante / solvente

 

 Butylphenyl Methylpropional / allergene del profumo

 

 Hydrolyzed Silk / antistatico / umettante

 

 Mel / emolliente / umettante / additivo biologico

 

 Pyrus Pyrifolia Fruit Juice / vegetale

 

 Pyrus Bretschneideri Fruit Juice / vegetale

 

 Paraffinum Liquidum / antistatico / emolliente / solvente

 

 CI 17200 / colorante cosmetico

 

 Methylchloroisothiazolinone / conservante

 

 Methylisothiazolinone / conservante

 

 Potassium Sorbate / conservante

 

 
Inutile dire che con me Herbal Essences ha avuto vita breve,e alla fine l’ho letteralmente buttato via!Decisamente troppo aggressivo,al punto tale da modificare addirittura il Ph della mia cute,rendendola grassa quando ho avuto per 30 anni capelli normali tendenti al secco…credo che ulteriori commenti siano superflui!
Da li ho iniziato a considerare decisamente di piu’ gli shampoo leggermente piu’ naturali  e delicati come ad esempio I PROVENZALI,o gli SHAMPOO SOLIDI di Lush,con cui mi trovo divinamente!!!!
Se posso dare un consiglio spassionato,diffidate sempre da prodotti troppo pubblicizzati sui media,perche’ dal canto mio,sono quelli che alla lunga,sono i peggiori,dannosi e decisamene poco affidabili.E’ vero,inizialmente incantano con risultati che hanno dell’incredibile,ma difficilmente i miracoli accadono,e sono dell’idea che a volte e’ meglio affidarsi a prodotti leggermente piu costosi ma quantomeno affidabili! Qui trovate una guida ai SILICONI per salvaguardarvi!!!!!
Se non si fosse capito,giudizio TOTALMENTE PESSIMO!
 

Pin It on Pinterest