Cosa significa comedogenico?

da Nov 5, 2011GUIDE UTILI2 commenti

comedogenico significato
Rimandandovi alla mia esperienza con la crema Payot recensita qui,
e che mi ha creato non pochi problemi,con uno sfogo sulla pelle del viso,che non ricordavo dai tempi della mia adolescenza ( e sono passati almeno 10 anni!), ho pensato che fosse utile,preparare un articolo dedicato ai vari componenti comedogenici o potenzialmente tali,spiegandovi in maniera quanto piu’ chiara possibile,in cosa consiste il “fattore di comedogenicita’”,di un ingrediente presente in un dato prodotto,principalmente per il viso.
Prima di passare alla spiegazione vera e propria,e’ necessario fare una piccola premessa:
Cosa significa dunque “COMEDOGENICO”: un tale componente,puo’(quindi non e’ detto che sia cosa certa),favorire la formazione di comedoni (ovvero punti neri e punti bianchi).
Occorre pero’ sapere come sia i punti neri,che bianchi,vanno a formarsi.Entrambi sono formazioni di cheratina e sebo che vanno a depositarsi nel canale del follicolo della ghiandola sebacea che si ostruisce a causa di un’eccessiva cheratinizzazione.
In questo modo essendo ostruita l’apertura del dotto ghiandolare,si forma una sorta di “tappo”cheimpedisce la fuoriuscita di sebo.
L’ossidazione dovuta al contatto con l’ossigeno e l’eccesso di melanina,originano il colore scuro caratteristico del punto nero (definito anche comedone chiuso).Nel caso dei punti bianchi o comedoni aperti (detti anche grani di miglio),sono piccolissime cisti anch’esse contenenti sebo.
Le discussioni nell’ambito dei componenti “comedogenici” sono molteplici e di certo non si sa nulla,anche perche’ solitamente,la reazione che puo’ fare un componente,e’ puramente soggettiva.Vi sono persone piu’ predisposte a soffrire di sfoghi cutanei di questo genere,altre meno,quindi cio’ che si sa sull’argomento e’ abbastanza approssimativo.
Tuttavia dobbiamo considerare che sostanzialmente le sostanze considerate “comedogeniche” (che a breve troverete nella tabella che ho preparato di seguito), sono per la maggior parte sostanze a base grassa (lipidiche),che non necessariamente possono dare problemi acneici, oppure tensioattivi e coloranti che in entrambi i casi, possono diventare “comedigeniche” se utilizzate in maniera impropria o smodata.
Infatti la sostanza “grassa” va ad occludere i pori,favorendo in questo modo la formazione di comedoni appunto.Solitamente il fenomeno,a meno che non siate particolarmente sensibili,o utilizziate un prodotto per una pelle completamente diversa dalla vostra,si manifesta dopo innumerevoli applicazioni,in quanto tali sostanze,vanno ad alterare il normale equilibrio della pelle col suo processo di rinnovo cellulare.
Il consiglio da “quasi” estetista che posso darvi,e’ l’utilizzare sempre e solo prodotti specifici per il vostro tipo di pelle.Creme dalla texture leggera e preferibilmente dalla formulazione “acida” se avete la pelle particolarmente grassa.
E’ importante anche effettuare una pulizia profonda del viso presso un estetista,periodicamente (almeno una volta ogni 2 mesi), con vaporizzazione e ozono,e mantenerne l’effetto attraverso uno scrub leggero almeno una volta ogni 10 giorni in modo da favorire il naturale ricambio cellulare e avere cosi una pelle sempre luminosa e pulita.
Se soffrite di acne accentuato o avete una pelle problematica,consiglio sempre di rivolgersi ad un dermatologo.Il fai da te,non e’ mai consigliato!
Di seguito troverete una tabella con i piu’ noti ingredienti comedogeni,in cui ho indicato non solo l’inci e la loro funzione,ma anche il potenziale livello di comedogenicita’ indicato con un valore da 1 a 5.
 SOSTANZA CARATTERISTICA COMEDOGENICITA’
•Acetylated Lanolin (antistatico / emolliente / emulsionante) 4
•Acetylated Lanolin Alcohol (antistatico / emolliente / emulsionante) 4
••Algae Extract (vegetale) 5
••Algin (legante / viscosizzante) 4
••Almond Oil (Emolliente) 2
••Apricot Kernel Oil (Emolliente) 2
•Arachidic Acid (emulsionante) 2
•Ascorbyl Palmitate (antiossidante) 2
••Avocado Oil (Emolliente) 2
••Azulene (additivo) 2
••BHA (antiossidante) 2
••Benzaldehyde (solvente) 2
•Benzoic Acid (conservante) 2
••Beta Carotene (additivo) 1
•Butyl Stearate (emolliente) 3
••Butylated Hydroxyanisole (antiossidante) 2
•Butylene Glycol (umettante / solvente) 1
••Cajeput oil (vegetale) 2
••Calendula (emolliente) 1
••Camphor (denaturante / filmante) 2
••Candelilla Wax (cera) 1
•Capric Acid (emulsionante) 2
•Caprylic Acid (emulsionante)

1
••Carnuba Wax (cera) 1
••Carotene (antiossidante) 1
••Carrageenan (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante) 5
••Castor oil (emolliente) 1
••Cetearyl Alcohol (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante) 2
•Ceteareth 20 + ••Cetearyl Alcohol (emulsionante / tensioattivo) 4
••Cetyl Acetate (emolliente) 4
••Cetyl Alcohol (emolliente / emulsionante / opacizzante / viscosizzante) 2
••Cocoa Butter (emolliente) 4
••Coconut Butter (emolliente) 4
••Coconut Oil (emolliente) 4
••Colloidal Sulfur (antibatterico) 3
••Corn Oil (emolliente) 2
••Cottons awws oil (olio vegetale) 3
••Cottons seed oil (olio vegetale) 3
••Crisco (olio vegetale) 3
••Decyl Oleate (emolliente) 3
••Dimethicone (antischiuma / emolliente) 1
••Dioctyl Succinate (emolliente / filmante) 3
•Disodium Monooleamido PEG 2-Sulfosuccinate (tensioattivo) 4
•Ethoxylated Lanolin (conservante) 3
•Ethylhexyl Palmitate (emolliente) 4
••Evening Primrose Oil (emolliente) 2
••Glyceryl Stearate NSE (emolliente / emulsionante) 1
••Glyceryl Stearate NSE (emolliente / emulsionante) 1
••Glyceryl-3 Diisostearate (emolliente /emulsionante) 4
••Hexadecyl Alcohol (solvente) 5
•Hexylene Glycol (Umettante) 2
••Hydrogenated Castor Oil (emolliente / emulsionante / tensioattivo / viscosizzante) 1
••Hydrogenated Vegetable Oil (emolliente) 3
•Hydroxypropylcellulose (legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante) 1
•Isocetyl Alcohol (emolliente / viscosizzante) 4
•Isocetyl Stearate (emolliente) 5
•Isodecyl Oleate (emolliente) 4
•Isopropyl Isostearate (legante/emolliente) 5
•Isopropyl Linolate (emolliente / legante / condizionante cutaneo) 5
Isopropyl Myristate (legante / emolliente / solvente) 5
Isopropyl Palmitate (antistatico / legante / emolliente / solvente) 4
Isostearyl Isostearate (legante / emolliente) 4
Isostearyl Neopentanoate (legante / emolliente) 3
Lanolin Oil (emolliente) 1
Laureth 23 (emulsionante / tensioattivo) 3
Laureth 4 (emulsionante / tensioattivo) 5
Lauric Acid (emulsionante) 4
Lithium Stearate (additivo/opacizzante) 1
Magnesium Stearate (colorante cosmetico) 1
Mink Oil (emolliente) 3
Myristic Acid (emulsionante) 3
Myristyl Lactate (emolliente) 4
•myristyl myristate (emolliente / opacizzante / condizionante cutaneo) 5
Octyl Palmitate (emolliente) 4
Octyl Stearate (emolliente) 5
Oleth-3 (emulsionante) 5
Oleth-10 (emulsionante / tensioattivo) 2
Oleyl Alcohol (emolliente / emulsionante / opacizzante / viscosizzante) 4
Olive Oil (emolliente) 2
PEG 100 Distearate (umettante) 2
PEG 100 stearate (tensioattivo) 1
PEG 150 Distearate (emulsionante / tensioattivo / viscosizzante) 2
PEG 16 Lanolin (umettante / solvente) 4
PEG 20 Stearate (emulsionante / umettante / tensioattivo) 1
PEG 200 Dilaurate (umettante / solvente) 3
PEG 8 Stearate (emulsionante / umettante / tensioattivo) 3
PG Caprylate/Caprate (emolliente/solvente) 1
PG Dipelargonate (emolliente/solvente/conservante) 3
PG Monostearate (emolliente/solvente/conservante) 4
PPG 2 Myristyl Propionate (emolliente) 4
Palmitic Acid (emolliente / emulsionante) 2
Peanut Oil (vegetale) 2
Pentarythrital Tetra Isostearate (emolliente) 2
PG Dipelargonate (emolliente/solvente/conservante) 2
Polyethylene glycol (emolliente/emulsionante) 1
Polyglyceryl-3 Diisostearate
(emolliente/emulsionante)
4
Potassium Chloride (viscosizzante) 5
Propylene glycol monostearate (umettante / solvente) 4
Red Algae (Vegetale) 5
Sandelwood Seed Oil (emolliente) 2
Sesame Oil (emolliente) 2
Shark Liver Oil (emolliente) 3
Simethicone (emolliente) 1
Sodium Chloride (viscosizzante) 5
Sodium Laureth Sulfate (tensioattivo) 3
Sodium Lauryl Sulfate (denaturante / emulsionante / tensioattivo) 5
Solulan 16 (emolliente) 4
Sorbitan Oleate (emulsionante) 3
Soybean oil (vegetale) 3
Steareth 10 (emulsionante / tensioattivo) 4
Steareth 2 (emulsionante / tensioattivo) 2
Steareth 20 (emulsionante / tensioattivo) 2
Stearic Acid (emulsionante / stabilizzante emulsioni) 2
Stearic Acid tea (emulsionante / stabilizzante emulsioni) 3
Stearyl Alcohol (emolliente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante) 2
Stearyl Heptanoate (emolliente) 4
Sulfated Castor Oil (emulsionante / umettante / tensioattivo) 3
Sulfated Jojoba Oil (emulsionante / umettante / tensioattivo) 3
Stearyl Heptanoate (emolliente) 4
Triethanolamine (regolatore di pH) 2
Vitamin A Palmitate (antiossidante) 2
Wheat Germ Glyceride (vegetale) 3
Wheat Germ Oil (vegetale) 5
Xylene (solvente) 4
Zinc Oxide (Additivo) 1
Ricordo che e’ importante sapere che tutti gli elementi indicati in tabella sono “potenzialmente” comedogenici,ergo non e’ detto che una tale sostanza presente in un prodotto,debba necessariamente farvi riempire il viso di comedoni…potrebbe farlo,ma questo dipende dal vostro tipo di pelle e da come essa reagisce a contatto con determinate sostanze.
Come si nota,la maggior parte delle sostanze elencate ha un INCI verde,segno che non tutto cio’ che e’ verde,deve necessariamente essere salutare! Ecco perche’ io l’inci lo considero fino ad un certo punto nei miei acquisti…sono piu’ per la filosofia “se un prodotto mi fa bene,mi piace e non mi crea problemi,lo uso indipendentemente da cio’ che contiene!).
La Cosmetica Moderna,e’ molto attenta nel formulare prodotti che abbassino quanto piu’ possibile,la probabilita’ che possano essere comedogeni,applicando,prima dell’immissione nel commercio,rigidi protocolli di studio,affinche’ un cosmetico sia quanto piu’ sicuro possibile.
Il tutto applicato a quei prodotti “piu’ a rischio” proprio perche’ richiedono applicazioni prolungate.Quindi se trovate su di un’etichetta,la dicitura “non comedogenico”,potete stare piu’ che tranquille!
Prima di concludere vi lascio di seguito un breve memorandum:

ELEMENTI CERTAMENTE COMEDOGENICI:
– isopropyl myristate
– isopropyl palmitate

PROBABILI (MA NON ACCERTATI) ELEMENTI  COMEDOGENICI:
– paraffinum liquidum
– petrolatum
– vaselina
– mineral oil

POTENZIALMENTE COMEDOGENICI (a volte possono esserlo,altre volte no:

(il livello di comedogenicita’ dipende dal tipo di pelle)
– cera alba
– beeswax (cera d’api)
– prunus dulcis (olio di mandorle dolci)
– rosa moschata (olio di rosa moscheta)
– altri oli “pesanti” (olio d’oliva).
Spero che questa guida vi sia in qualche modo utile!
Per ulteriori chiarimenti sono a disposizione!
About PolvereDiStelle MakeUp
SEO Copywriter Freelance, Blogger per passione, estetista per vocazione, ora impegnata in un Master in Social Media Management, ama tutto ciò che rimanda al concetto di bellezza. La sua parola d'ordine è "sperimentare", approfondire e giocare con la cosmesi rendendola parte integrante del suo essere. Il suo mantra è "previeni l'invecchiamento oggi, per evitare di ritoccare domani".

2 Commenti

  1. Claudio Costerni

    Ecco sì, ti ringrazio, vorrei proprio un bel chiarimento.

    Perché al posto delle lettere accentate italiane, tu usi gli apostrofi e perché mai in questo testo mancano quasi tutti gli spazi dopo la punteggiatura, virgole e punti…?
    …che non sono comedoni, né polvere di stelle.

    Hai forse una particolare forma mutata di allergia compositiva contratta dai cinesi?

    E pensi che da questo punto di vista, il 2021, sarà migliore, qui?

    Rispondi
    • PolvereDiStelle MakeUp

      Hai fatto benissimo a scrivermi e a sottolineare i miei errori formali, errori peraltro ai tempi comportati da una tastiera purtroppo malfunzionante con cui ho dovuto lottare per mesi. Sono sempre aperta alle critiche, purché costruttive, tuttavia mi piace essere corretta da chi, in italiano, è in grado di scrivere formalmente meglio di me (e non è il tuo caso) e può in qualche modo rappresentare un esempio da seguire (e nemmeno questo è il tuo caso). Credimi, ho fatto davvero fatica a seguirti perché, a quanto pare, nemmeno tu sei un fenomeno con la punteggiatura ma capisco anche che la noia spesso può portare a passare il tempo così, scrivendo interventi non richiesi e peraltro piuttosto maleducati. Saluti

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

https://drive.google.com/file/d/10ZKkST69cqFSMCblgczbUlv3yjYvijhv/view?usp=sharinghttps://drive.google.com/file/d/10ZKkST69cqFSMCblgczbUlv3yjYvijhv/view?usp=sharingCOLLABORA CON ME

Se sei un’azienda e desideri contattarmi per valutare una collaborazione o eventuale invio di comunicati stampa, puoi  inviare una mail all’indirizzo: info@polveredistellemakeup.com

If you are a company and you wanna send us stuff for testing and reviewing, please write to: info@polveredistellemakeup.com

Disponibile il mio MEDIA KIT scaricabile
DOWNLOAD
(aggiornato ad Ottobre/Novembre 2021)

#ADV

AMAZON AFFILIATE

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

Subscribe

#ADV

PRIVACY POLICY

Privacy Policy Cookie Policy

Pin It on Pinterest