Riri Woo VS.Ruby Woo M.A.C.

da Mag 21, 2013MAKE UP0 commenti

Circa due settimane fa,é uscito in esclusiva online sul sito Mac Cosmetics il tanto discusso Riri Woo,rossetto ispirato a Rihanna,che imprime sullo stick la sua firma.Un rosso…o meglio,oserei dire un gran bel rosso alla stregua del celeberrimo Ruby Woo,che sfido a non conoscere.Tale rossetto,ha scatenato non pochi dubbi e opinioni alquanto discordanti per un motivo ben preciso.La somiglianza quasi gemellare proprio col Ruby Woo che ha fatto desistere dall’acquisto non poche persone.Cio’ nonostante in meno di 12 ore era gia’ sold out,e io,riconosco che pur avendo il Ruby Woo,pur consapevole della suddetta somiglianza con lo stesso,mi sono lanciata nell’acquisto (non odiatemi!),piu’ per “collezionismo” che per altro.Perche’ appena l’ho visto,ho sentito la vocina maligna che mi ha suggerito “devi averlo”!!
 Si,riconosco di essere un pessimo esempio,ma non ho proprio resistito e allo stesso modo,credo che cedero’ anche ai futuri fratellini Riri Boy e Heaux che secondo voci di corridoio,dovrebbero uscire sempre online a giugno (nulla di certo ma io son pronta!),e che potete vedere qui.
 Ma guardatelo quanto é bello…dispiace usarlo!!!
Sta di fatto che posso confermare l’effettiva somiglianza col Ruby Woo…la sola cosa che mi é saltata all’occhio,credo sia la diversita’ di finish.Ruby Woo é un classico matte,totalmente opaco,che tutto sommato sulle mie labbra si stende piuttosto bene nonostante i pareri discordanti che ho letto anche in questo frangente.Riri Woo é un Retro-matte,e gia’ dallo stick sembra leggermente piu’ lucido del suo “parente”,particolare che,una volta applicato sulle labbra,diviene quasi impercettibile.
Nonostante i matte di M.A.C siano abbastanza “impegnativi” da applicare,in entrambi i casi,non ho riscontrato particolari difficolta’.Non sono morbidi e questo lo sappiamo,ma di norma,i rossetti scuri,li applico con un pennellino per labbra,cosa che in questo caso,oltre ad influire sulla precisione,a mio parere determina anche una certa facilita’ di utilizzo che dallo stick sarebbe quasi impossibile,quantomeno sulle mie labbra.
In ogni caso la comprenza,per tutti e due é assolutamente fantastica.Stesso discorso per la durata che si rivela impeccabile.
Ma veniamo alle differenze cromatiche.
Non ho fatto swatches sulle labbra,semplicemente perche’ la resa del colore a mio parere é molto soggettiva.Ognuno ha una pigmentazione differente ergo uno swatch fatto su di me,non necessariamente sarebbe uguale su di voi.La pelle al contrario é una base chiara,in cui a mio parere,il colore rende al meglio nella sua purezza.Se poi vogliamo dare un’opinione proprio “personalissima”,allora diamo il via agli swatches sulle labbra.Io personalmente non me la sono sentita!!!
Luce diurna interna
Luce interna artificale
Luce naturale esterna
Ho inserito differenti foto in condizioni luminose diverse per potervi mostrare entrambi in molteplici situazioni.Come vedete sono quasi totalmente identici,se non (forse) per una leggerissima punta di blu in piu’ nel Riri Woo che lo rendono impercettibilmente piu’ freddo.Niente di cosi evidente insomma.
Concludendo: Se avete gia’ il Ruby Woo,di norma,non vi servirebbe acquistarlo (e da notare che lo dico io),ma se al contrario,come me,vi piace avere determinate “chicche”,per uno sfizio dato dal “sano collezionismo” e contemporaneamente adorate il rosso,allora vi consiglio di tenere d’occhio il sito a giugno perche’ in concomitanza con l’uscita dei nuovi pezzi di cui vi ho parlato pocanzi,verra’ riassortito!
Il prezzo é di 18.50 euro e la cosa che forse mi innervosisce maggiormente é il non poter utilizzare la Procard anche online,cosa che onestamente non ho mai compreso…Mah…Perche’ se ho la possibilita’ di avere uno sconto non posso usarlo???
Vabbe’,in ogni caso vi ricordo di tenere sempre d’occhio il sito ufficiale.Purtroppo la collezione che avra’ come protaginista Rihanna,é un’esclusiva online.Devo dire che questa volta mi é andata bene,dato che ho sentito cose terrificanti sulle spedizioni dal sito,e sulle limited edition.Per un attimo ho temuto il peggio anche per me,ma alla fine il mio Riri Woo é arrivato indenne a casa.Se mi conoscete sapere che prediligo acquistare telefonicamente  a Milano o Torino.Stavolta ho fatto un’eccezione.
E voi lo avete acquistato?
About PolvereDiStelle MakeUp
SEO Copywriter Freelance, Blogger per passione, estetista per vocazione, ora impegnata in un Master in Social Media Management, ama tutto ciò che rimanda al concetto di bellezza. La sua parola d'ordine è "sperimentare", approfondire e giocare con la cosmesi rendendola parte integrante del suo essere. Il suo mantra è "previeni l'invecchiamento oggi, per evitare di ritoccare domani".

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

https://drive.google.com/file/d/10ZKkST69cqFSMCblgczbUlv3yjYvijhv/view?usp=sharinghttps://drive.google.com/file/d/10ZKkST69cqFSMCblgczbUlv3yjYvijhv/view?usp=sharingCOLLABORA CON ME

Se sei un’azienda e desideri contattarmi per valutare una collaborazione o eventuale invio di comunicati stampa, puoi  inviare una mail all’indirizzo: info@polveredistellemakeup.com

If you are a company and you wanna send us stuff for testing and reviewing, please write to: info@polveredistellemakeup.com

Disponibile il mio MEDIA KIT scaricabile
DOWNLOAD
(aggiornato ad Ottobre/Novembre 2021)

#ADV

AMAZON AFFILIATE

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

Subscribe

#ADV

PRIVACY POLICY

Privacy Policy Cookie Policy

Pin It on Pinterest