La bravura di un parrucchiere non si misura esclusivamente dalla sua manualità, ma anche dalla capacità di scegliere la formula più adatta alla cura dei capelli del proprio cliente.

Spesso ci si chiede se i prodotti per capelli professionali siano davvero così superiori alle normali miscele da scaffale, perché non si conoscono a fondo le reali capacità di alcuni di questi cosmetici.
 Se è vero infatti che molte marche possono essere acquistate anche al supermercato, in portali specifici come www.emotionhair.net, è possibile trovare formulazioni ad azione mirata, che nulla hanno a che vedere con il normale districante o illuminante a basso costo.

 

 I segreti del parrucchiere: alcuni esempi

 Ci sono delle problematiche della cute o del capello che devono essere risolte attraverso miscele di molecole specifiche, costose e a volte difficili da utilizzare.
 E’ il caso, ad esempio, dei tonalizzanti, dei prodotti per la permanente o dei trattamenti alla cheratina pura per ripristinare completamente le fibre capillari.
 Le tinture per capelli sono forse fra i prodotti più controversi. Possono in effetti essere fatte a casa, anche con una certa tranquillità, ma solo l’esperto in salone ha la capacità di selezionare la tinta più adatta ad un tipo di capello. E quelle professionali hanno davvero dei plus.
 Di solito, questa categoria di tinture viene arricchita con sostanze nutrienti, che lasciano il capello idratato e morbido, troppo costose per essere vendute al supermercato.

 Ci sono poi gli shampoo e balsamo professionali, specifici per alcune problematiche. Alcuni sono dedicati proprio alle tinte, fatte appunto con troppa leggerezza perché “se lo fa il parrucchiere posso farlo anche io”.

Caratteristiche shampoo antigiallo

 Shampoo antigiallo: a cosa serve questo conosciuto

 Un esempio perfetto per far comprendere la differenza fra un prodotto professionale ed uno meno costoso è l’antigiallo.
 Questa categoria di cosmetici comprende maschere, balsami e soprattutto shampoo, destinati a chiome stressate, colorate più volte nel tempo.
 Quando per molto si effettuano trattamenti come lo shatush, o le meches in colori come il rosso, il biondo, il biondo platino, il capello può iniziare a sviluppare una tonalità giallognola.

 Più si sottopone la chioma a phon, agenti atmosferici come smog ed umidità, ed altri stress, più la situazione peggiora.

Shampoo antigiallo professionale

 Come funziona lo shampoo antigiallo

Questo prodotto ha una colorazione blu o violacea dovuta ai pigmenti contenuti al suo interno. Siccome questi colori freddi sono assolutamente complementari, nella scala cromatica, agli aranciati, riscono a rimuoverli spegnendo selettivamente questi riflessi.

Il cosmetico in questione può essere avvicinato, come categoria, ad un riflessante, ma non va utilizzato su tutti i tipi di capelli, ed è qui che entra in gioco la professionalità.

 Quando usare l’antigiallo

Proprio a causa dei pigmenti, si consiglia di non sfruttare queste miscele su capelli neri, castani o anche platino. Togliendo infatti il dorato possono addirittura conferire un aspetto spento alla chioma.

Lo shampoo antigiallo è adatto principalmente ai colpi di sole un po’ datati, va bene per i riflessi rossi sbiaditi ed anche per i capelli bianchi.

Prodotti professionali per capelli

 

 Come applicare questi prodotti

Maschere, balsami, o shampoo si applicano esattamente come qualsiasi normale prodotto non professionale.

Ad esempio, per il lavaggio, basta dosare una noce di cosmetico sulla mano e frizionare il prodotto sui capelli bagnati. Meglio lasciarlo in posa 3 minuti e, dopo il risciacquo, effettuare un altro shampoo con un altra formulazione diversa, magari idratante.

A causa dei pigmenti violacei e meglio utilizzare i guanti. Infatti, macchia leggermente, ma si rimuove con facilità.

Shampoo antigiallo prima e dopo
Credit: IdeaMakeup

In conclusione mai sottovalutare la professionalità

Come si è visto, basta descrivere un prodotto così semplice per rivalutare subito l’idea che valga la pena spendere leggermente di più per frequentare, ogni tanto, un salone.

Ciò non toglie che, con un po’ di informazione, si possa fare tutto davvero a casa, magari acquistando ottimi marchi come l’Oreal professional, Biopoint, Dikson e molti altri online.

Tutto sta nel valutare attentamente e sinceramente le proprie capacità: anche il fatto in casa può dare risultati strabilianti.

*Guest Post Sponsorizzato

 

Pin It on Pinterest