La calendula è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia della Asteraceae, la stessa del fiordaliso e della camomilla.

Si tratta di una pianta tipica delle regioni mediterranee, i cui steli, che possono raggiungere anche l’altezza di circa settanta centimetri, presentano diverse ramificazioni.

Al termine di queste ultime, poi, nascono fiori di colore arancione raccolti in capolini. Ed è proprio da questi ultimi che riusciamo a trarre gli importanti prodotti di natura cosmetica e fitoterapica.

I fiori di calendula

Iniziamo con il parlare di cosa contengano i fiori della calendula: al loro interno c’è l’olio essenziale, costituito da oltre 45 sostanze, ci sono i flavonoidi, i triterpenoidi, gli steroli, i carotenoidi e i tannini pirogallici.

Questi nomi vi dicono qualcosa? Molto probabilmente no, o almeno sono assolutamente poco noti alla maggior parte delle persone che non hanno fatto studi specifici in questo settore.

Tuttavia questa serie di elementi è in grado di donare alla calendula delle proprietà utilissime per il nostro organismo.

Le proprietà della calendula

La calendula è ormai estremamente nota per le sue importanti proprietà curative come ad esempio quella di idratare, lenire e disinfiammare la nostra pelle.

Proprio in virtù di queste capacità, dai macerati naturali ottenuti dalla calendula è possibile ricavare efficaci estratti che vengono poi utilizzati per produrre shampoo, creme corpo, balsami, tutti molto utilizzati nell’ambito della cosmesi e della cura della pelle.

Le creme alla calendula efficaci per tutti i tipi di pelle

Ma come possono essere utilizzati i prodotti cosmetici a base di calendula? I prodotti alla calendula per tutti i tipi di pelle sono molto presenti sul mercato.

Grazie alle sue notevoli proprietà emollienti, idratanti e antibatteriche, infatti, la calendula è utilizzata per la produzione di diverse tipologie di latte detergente, di creme viso idratanti, di creme viso nutrienti, di creme piedi e anche di dopobarba: in questo modo possiamo pulire la nostra pelle senza irritarla e riuscendo a raggiungere un ottimo risultato per quanto riguarda la luminosità e l’idratazione.

Sono molto utili anche per la rapida eliminazione dei brufoli. Inoltre, la calendula è anche un buon cicatrizzante, e le creme possono essere applicate su piccole ferite per mantenerle pulite, grazie alle sue proprietà antibatteriche, e permettono una guarigione più rapida.

Grazie poi alle sue proprietà lenitive, le creme alla calendula possono essere utili contro ustioni e bruciature, come ad esempio quelle che possono essere conseguenti ad una giornata di mare e quindi di esposizione al sole.


Copyright

Ti potrebbero interessare anche:

Pin It on Pinterest