4 Tips for Shopping for Vape Products While Traveling Around the World

4 Tips for Shopping for Vape Products While Traveling Around the World

Perhaps, you’ve just switched from smoking cigarettes to the safer e-cigarettes, and you have a scheduled vacation or business tour. Going on a trip without your e-cigar companion can be worrisome considering the potential of developing withdrawal effects. Luckily, you can prepare for the journey by shopping for adequate supply before the trip or shop as you travel whenever the need arises. Vape products are available in many countries globally. The following tips will help you shop for Vape product while traveling around the world.

Get to know your destination and regulation on Vape products

Different countries have different laws concerning Vape products. When traveling outside the US, you will bond by the rules of your host country; hence it is prudent to know their policy on the vape. While it may not be a problem in many countries, vaping in some states is illegal, for instance, the UAE and Brazil.

You have to prepare for your stay in such countries without getting into problems. Also, the knowledge of your travel destination will help you assess the availability of vape products in your visiting country. This should inform you whether to carry sufficient supply for the entire duration or buy while you travel.

Buy the right vaping accessory

You may not get the vape session in the absence of the right attachment. You can debate on which one is more important than the other, but it is crucial that you have the entire kit. It would help if you had the right e-cigarettes, sufficient vape juices, and extra batteries to get a comfortable travel experience. There are different types of vaporizzatore, and you have to choose the right one if you are to quench the thirst to vape. Make the purchase when you are sure that you know the specific type and you can use it with ease.

Make sure it is the right strain for you

The constituents of a vape product may vary. You should now be aware of the content that you usually use. The source of the raw material used in making the vape product is vital for activity; as such, you must ascertain by reading information about the product before making the purchase.

It can sometimes be useful to inquire since packaging may be different, but the ingredients remain similar. Don’t shy away from trying a new blend if possible since it can well add to the memories of the vacation abroad. It is essential that you assess the product quality and purity before buying it.

Read reviews and get the best prices by comparison

Probably you have your contracted shop back in your country and you are used to their excellent deliveries. When on travel, you have to try something new by getting into the hassle of locating a new shop to make a purchase. Reviews and recommendations can help you get a new supplier in your destination.

If possible work with an online store since you can quickly assess users’ satisfaction on the platform and get to compare prices. Make sure you have all the details of what you are buying before completing the transaction, this way you will evade frustration when onboard.

*Article Sponsored (ADV)


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

PuroBIO Lip To Cheek e Acqua Fissante Sunset | Recensione

PuroBIO Lip To Cheek e Acqua Fissante Sunset | Recensione

Finalmente trovo il tempo di respirare….si, si, lo so che sto decisamente trascurando il blog, ma è anche vero che in questo periodo il lavoro ha la priorità su tutto, motivo per cui cerco di ritagliarmi i miei spazi cercando quantomeno di organizzarmi per mantenerlo aggiornato. In questo articolo si torna a parlare nuovamente di PuroBIO Cosmetics che dopo le Maschere viso For Skin, propone tantissime novità perfette per la prossima estate 2019!

Purobio Cosmetics Sunset e Lip To Cheek

PUROBIO COSMETICS NOVITA’ PRIMAVERA/ESTATE 2019

Oggi voglio presentarvi una serie di novità PuroBIO Cosmetics che anticipano la bella stagione e che fanno parte della collezione Anniversary, la stessa che celebra i 5 anni di attività del brand. Sto parlando dei nuovi Lip To Cheeck e dell’Acqua Fissante Sunset, unitamente al Mascara Double Dream che sto utilizzando proprio in questo periodo con enorme soddisfazione. Si si, lo so che siete curiose di conoscere tutti i dettagli: posso solo anticiparvi che tutte le referenze ricevute, risultano ideali per realizzare un magnifico trucco per occhi verdi, cosa che ho apprezzato moltissimo, complice proprio il colore caratteristico della mia iride. Scopriamole insieme!

Novità Purobio primavera 2019

LIP TO CHEEK PUROBIO

La novità assoluta proposta da PuroBIO è sicuramente rappresentata dai Lip To Cheek, referenze multifunzionali che possono essere utilizzate indifferentemente sia come blush che come rossetti leggeri e altamente idratanti. La caratteristica formula, costituita dal 100% di ingredienti naturali vede protagonista il Burro di Cacao BIO unito all’olio di ricino e alla vite rossa Bio in grado di preservare le labbra da qualunque tipo di stress, ossidativo e climatico. La presenza di estratto di calendula arricchisce ulteriormente la formulazione, rendendo i Lip To Cheek PuroBIO, il prodotto perfetto anche per pelli particolarmente delicate e reattive.

Purobio Lip To Cheek

L’applicazione risulta piuttosto semplice e immediata: se impiegati come blush, è indicato l’utilizzo di un pennello a setole dense, lo stesso che personalmente utilizzo anche per il fondotinta e che mi consente di diffondere e sfumare il prodotto nel modo più adeguato. In alternativa mi avvalgo eventualmente di una blender se desidero un colore più marcato e intenso.

Anche impiegati come rossetti, i Lip To Cheek PuroBIO regalano enormi soddisfazioni: ancora una volta, per un’applicazione impeccabile, utilizzo un pennello labbra a setole piatte che mi permette di modulare il colore intensificandolo a mio gusto. Tutti accomunati da un finish lievemente sheer, sono disponibili in tre tonalità differenti.

Lip To Cheek PuroBIO

  • N.1 Carrot: un’arancio delicato e vivace a sottotono caldo;
  • N.2 Pink: un rosa antico romantico e versatile;
  • N.3 Litchi: una leggera base rossa accompagnata da una punta di fucsia, a sottotono caldo.

Lip To Cheek PuroBIO swatches

Interessanti le tonalità e piuttosto pratico anche il formato facilmente trasportabile nel beauty da borsa: un pot in plastica contenente 5g di prodotto con PAO a 12 mesi dall’apertura dello stesso. Tuttavia, se considero i Lip To Cheek come “prodotti labbra” non amo particolarmente l’idea di dover utilizzare le dita per prelevare il prodotto. Personalmente lo trovo molto poco igienico a dispetto della comodità.

Cosa ne penso? Adoro i Lip To Cheek soprattutto se utilizzati come blush: sono intensi e modulabili, anche se risulta necessario, almeno sulla mia pelle, fissare l’applicazione con un prodotto in polvere tono su tono. La presenza del burro di cacao in formula tende a rendere il prodotto più adatto a essere utilizzato piuttosto sulle labbra, perché conserva una lieve oleosità che sul viso tende a pregiudicare la resa del fondotinta: questo implica che, qualora il make-up sia sottoposto a un clima piuttosto caldo, l’applicazione viene pregiudicata poiché il prodotto si sposta inevitabilmente, determinando macchie e disomogeneità.

Discorso diverso per quanto riguarda le labbra: li ho trovati molto idratanti e confortevoli, perfetti per chi desidera un velo di colore sulle labbra, più o meno intenso a seconda delle esigenze, senza rinunciare al confort e all’idratazione. Sia chiaro, non aspettatevi una durata “extreme“, semplicemente posso definirli come ottimi balsami labbra colorati perfetti per il quotidiano, sicuramente non concepiti per supplire un vero e proprio rossetto.

Nonostante in linea generale li abbia apprezzati, non posso includerli nei miei “preferiti”, perché non amo particolarmente le “formule ibride” che spesso tendono a non coniugare in maniera coerente le esigenze di pelle, labbra ed eventuali altre zone corporee. Se dovessi dunque esprimere la mia opinione, opterei per un “NI“, buona l’idea, molto easy la tipologia di prodotto, ma formula da rivedere, poiché far convivere pacificamente pelle e labbra non è affar semplice, almeno per me. Il prezzo?8.90€ cad.

PUROBIO ACQUA FISSANTE SUNSET

Ulteriore novità proposta da PuroBIO è l’Acqua fissante Sunset, pensata per fissare il make up promuovendone la tenuta. Adatta a tutti i tipi di pelle risulta inoltre perfetta per l’applicazione “wet” di eventuali prodotti in polvere quali blush, fondotinta compatti o ombretti. Decisamente apprezzabile la formula, che vanta la presenza di camomilla ad azione lenitiva ed estratto di mango Bio, resa ancora più efficace complice una notevole percentuale di acido Ialuronico dalle spiccate proprietà idratanti e rimpolpanti. Non è certo un caso che il prodotto possa essere utilizzato anche come tonico viso.

Sunset Acqua Fissante PuroBIO è disponibile nel formato da 100ml, appositamente studiato per garantire praticità d’uso permettendo di riporre comodamente la confezione nei beauty da viaggio o in borsa senza risultare ingombrante. Anche in questo caso il PAO è a 12 mesi dall’apertura.

Acqua Fissante Sunset PuroBIO

Inutile negarlo, lo adoro! Adoro il profumo decisamente paradisiaco di mango e allo stesso modo la freschezza che è in grado di conferire alla pelle. L’ho utilizzato sia per fissare il make up con risultati soddisfacenti che come tonico, assolutamente idratante e perfetto per la mia pelle che tende a mal tollerare la presenza di alcool. Come si utilizza? Se impiegato come acqua fissante, semplicemente nebulizzandolo sul viso a una distanza di circa 20cm dopo aver completato il trucco: in questo caso si asciuga rapidamente senza creare colature, incrementandone la durata. Come tonico invece, mi limito a spruzzarne una modica quantità su un dischetto di cotone che tampono semplicemente sulla pelle. Lo ritengo efficace sotto tutti i punti di vista e non posso che consigliarlo complice un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il formato da 100ml costa 9.90€.

DOUBLE DREAM MASCARA PUROBIO COSMETICS

Concludiamo la panoramica di novità PuroBIO Cosmetics con il nuovo Mascara Double Dream, pensato per incurvare le ciglia, sollevandole e conferendo loro un maggiore volume e texture. A renderlo unico, una formulazione di tutto rispetto: Cera d’api e cera carnauba BIO infatti garantiscono sostegno alle ciglia, mentre l’unione di estratto di fiordaliso, olio di argan e l’olio di ricinio BIO nutrono le ciglia grazie alle proprietà rinforzanti e nutritive, promuovendone la crescita e prevenendone la caduta.

Mascara Purobio Double Dream

Punto di forza del Mascara Double Dream PuroBIO è sicuramente l’applicatore in silicone che determina un’applicazione impeccabile e sempre omogenea riuscendo a raggiungere anche le ciglia, avvolte con precisione dalla formula senza tuttavia determinare ispessimenti. Nero particolarmente intenso e ciglia voluminose, piene e perfettamente texturizzate, unitamente a un’ottima tenuta.

Mi piace? Direi proprio di si e posso dire di reputarlo uno dei migliori mascara utilizzati negli ultimi mesi. Non risulta pastoso, si applica con facilità e proprio grazie allo scovolo, le ciglia risultano pettinate e sempre perfettamente separate. Notevole anche il volume che Double Dream è in grado di conferire. Nel mio caso lo sguardo, specie sovrapponendo 3 applicazioni, risulta più intenso e aperto. Ho molte ciglia, altrettanto sottili e per questo necessito di volume e texture pur detestando il fastidioso effetto “incollato”. Ecco, Double Dream intensifica, incurva e conferisce volume, mantenendo le ciglia leggere e definite. Per me è un SI! Il prezzo è di 14.90€.

DOVE COMPRARE TUTTE LE NOVITA’ PUROBIO

Tutte le novità PuroBIO sono reperibili presso tutti i punti vendita concessionari autorizzati del brand e distribuiti sul territorio nazionale o in alternativa online presso le bioprofumerie convenzionate e tracciabili mediante lo store locator presente sul sito ufficiale del brand in questa pagina.

Il prodotto mi e’ stato inviato in forma di OMAGGIO al fine di testarlo,valutarlo e recensirlo,in maniera quanto piu’ oggettiva possibile,ovviamente basando il tutto sulla mia esperienza personale.Cio’ non ha in alcun modo influenzato la mia opinione a riguardo,e ho valutato il prodotto in questione con la professionalita’,l’onesta e la schiettezza che caratterizza le mie reviews.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

La verità riguardo gli integratori per capelli, pelle e unghie

La verità riguardo gli integratori per capelli, pelle e unghie

Sicuramente sul mercato non mancano i prodotti creati per rendere i capelli più sani, rimuovere le rughe e migliorare le unghie secche, fragili. Tra questi tantissimi sono degli integratori alimentari. Ma una pillola può aiutare i nostri  capelli, la nostra pelle e le unghie?

QUELLO CHE DICE LA SCIENZA

Gli integratori alimentari per la salute dei capelli, della pelle e delle unghie contengono comunemente antiossidanti come le vitamine A, C ed E, o il coenzima Q10, così come la biotina, una vitamina del complesso B. I minerali manganese e selenio si trovano spesso in integratori commercializzati per rendere i capelli sani, insieme agli acidi grassi come olio di pesce e olio di semi di lino.

Le carenze di questi nutrienti, anche se non comuni, possono causare la perdita di capelli — e, a volte, dei cambiamenti della pelle e delle unghie. Nel corso del tempo, ad esempio, l’assunzione insufficiente di vitamine A ed e può causare macchie cutanee ruvide e squamose. Una carenza di biotina può causare dermatite e perdita di capelli.

Ma per coloro che non hanno carenze evidenti, gli esperti dicono che non c’è alcuna dimostrazione che gli integratori alimentari per capelli possano fare la differenza.

Pieter Cohen, M.D., un assistente professore di medicina presso la Harvard Medical School , ritiene che non esistano comunque solidi dati a supporto della tesi che integratori alimentari possano aiutare a trattare la perdita di capelli naturale, danni di invecchiamento unghie, o dare una pelle più sana, anche se due studi del 1990 erano a supporto della tesi che gli integratori di biotina possono contribuire a rafforzare le unghie morbide e i capelli deboli.

Integratori alimentari

COSA SUCCEDE NEL CASO IN CUI AVESSIMO DELLE CARENZE?

La maggior parte delle persone ottiene una quantità dei nutrienti sopra elencati attraverso la dieta e l’alimentazione quotidiana, ma in rari casi, un problema medico può causare una carenza o influenzare i capelli, unghie, o la pelle. Le persone che prendono antibiotici a lungo termine o usano farmaci antiepilettici, ad esempio, hanno maggiori probabilità di essere carenti di biotina. Una tiroide sovra o sotto attiva può causare perdita di capelli e filamenti secchi. L’anemia da carenza di ferro può portare ad avere unghie fragili e di forma strana.

Nel caso si riscontrino dei problemi ai  capelli, alle unghie e alla pelle insoliti, conviene sempre consultare il proprio medico. “Se non dovesse risultare nulla dopo i test corretti, perché non esiste un buon esame del sangue per rilevare la carenza di biotina, potrebbe valere la pena provare un integratore per tre mesi. Poiché i supplementi di biotina possono interferire con il test della tiroide, conviene sempre avvertire il medico di questo.

In ogni modo uno stile di vita corretto può aiutare a mantenere i capelli, la pelle e le unghie sane. Qua di seguito alcuni suggerimenti:

  • Mangia abbastanza proteine. Per la propria salute è sempre importante mantenere una dieta sana. Ma ottenere il 30 per cento delle calorie giornaliere da proteine (preferibilmente magre) può aiutare a mantenere i capelli in forma.
  • Trattateli bene. Essere cauti con le tinture per capelli, phon e piastre per capelli. Idratare frequentemente la pelle e farsi delle brevi docce tiepide. Mantenere una umidità in camera da letto o in ufficio per mantenere tra il 30 e 50%. Se fumi, prova a smettere.
  • Proteggiti dal sole. L’esposizione ai suoi raggi UV può causare rughe premature, cedimenti, macchie cutanee. Limitare il tempo al sole e utilizzare una buona protezione solare di almeno 30 SPF.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Come curare la barba con prodotti e strumenti adeguati

Come curare la barba con prodotti e strumenti adeguati

Negli ultimi anni la barba è divenuta progressivamente un vero e proprio trend. Sempre più uomini scelgono di curare la barba per rinnovare la propria immagine rendendola ancora più attuale e moderna. E se fino a qualche anno fa, proprio la barba poteva rappresentare un sinonimo di trascuratezza, ad oggi tale tratto distintivo del volto identifica uno “stile di vita“, quello degli hipster per intenderci!

Tuttavia, per apparire al meglio occorre curare la barba nel modo più adeguato, utilizzando strumenti e prodotti specifici in grado di mantenerla sufficientemente lunga, folta, ordinata e brillante, investendo le stesse cure e attenzioni che noi donne siamo solite rivolgere ai nostri capelli! Maschietti all’ascolto, questo articolo è per voi: oggi voglio suggerirvi come prendervi cura della barba utilizzando una serie di accorgimenti utili.

cura della barba

COME FARSI LA BARBA MANTENENDOLA SEMPRE PERFETTA

Possedere una barba perfetta è il sogno di ogni uomo, è innegabile. Tuttavia per renderla tale e sempre in ordine è necessario osservare pochi semplici accorgimenti e tecniche adatte che partono dal lavaggio fino ad arrivare al taglio, rifinitura e spazzolatura. L’igiene viene senza dubbio al primo posto, questo poiché la barba lunga, durante ogni pasto entra inevitabilmente a contatto col cibo, catturando sporco e unto assorbendo anche i cattivi odori. Un’igiene corretta diviene dunque fondamentale sia per mantenerla lucida e brillante che per preservare e proteggere la cute sottostante.

Occorrerà per questo motivo detergere a fondo la barba almeno 2/3 volte la settimana utilizzando uno specifico shampoo per barba in grado di sgrassarla e nutrirla in profondità, contribuendo inoltre ad idratare la pelle. Esattamente come per i capelli occorre massaggiarla con la punta delle dita per poi risciacquare a fondo con acqua tiepida, ripetendo l’operazione se necessario. La routine quotidiana invece consisterà in una semplice detersione con acqua, utilizzando gli abituali prodotti impiegati per la cura del viso.

Prendersi cura della barba

COME TAGLIARE LA BARBA

Una barba curata, pulita e priva di cattivi odori rappresenta un’ottima base da cui partire: tuttavia risulta necessario e imprescindibile tagliarla e definirla secondo i tratti caratteristici del viso in modo tale da renderla uniforme e quanto più regolare possibile. Come regolare la barba in maniera uniforme e precisa? Tale operazione richiede pazienza e dedizione ma, con un minimo di manualità può essere effettuata in autonomia a casa propria. Tuttavia è sempre opportuno e preferibile, rivolgersi ad un barbiere, almeno le prime volte: questo permette di conferire alla barba la forma perfetta e definita che desiderate, avvalendovi del suggerimento di un professionista esperto, per poi intervenire voi stessi nella successiva” manutenzione quotidiana“. Questo vi permetterà di evitare tagli eccessivi o errati che potrebbero inevitabilmente pregiudicarne la crescita e l’estetica.

Come avviene per i capelli, anche la barba va pettinata e spazzolata adeguatamente: in commercio sono facilmente reperibili apposite spazzole da barba, realizzate in materiali naturali, in grado di rimuovere eventuali nodi, agendo con delicatezza per evitare di irritare o peggio ancora ferire, la cute sottostante.

STRUMENTI UTILI PER CURARE LA BARBA

Pochi sono gli strumenti indispensabili, volti a offrirvi la possibilità di sfoggiare una barba lunga,perfettamente curata e nelle migliori condizioni. Il rasoio a mano libera (su cui trovate maggiori informazioni su questo sito), così come il rasoio barba elettrico, risulta assolutamente indispensabile per poter definire la forma della barba su zone del volto come guance e il collo, sempre avvalendovi dell’utilizzo di una schiuma da barba di qualità. Le forbici invece si utilizzano solo per pareggiarla o accorciarla fino a renderla quanto più uniforme e ordinata possibile. Il regolabarba, detto anche trimmer, come suggerisce il nome serve a “regolarla” su tutta la superficie del viso evitando di creare buchi o sezioni disomogenee. In ultimo occorre dotarsi di una spazzola da barba costituita da setole morbide e delicate, pensata per mantenerla pulita, evitando la formazione di nodi: questo strumento, in virtù della sua delicatezza, risulta particolarmente efficace sulla barba, senza tuttavia stressare o traumatizzare la cute, strappandone i peli accidentalmente.

PRODOTTI PER BARBA: QUALI UTILIZZARE

Al fine di curare la barba in modo corretto, mantenendola lunga e pulita, in salute e particolarmente morbida, occorre avvalersi di prodotti per la barba specifici che rispettino anche la pelle più delicata e sensibile. Per quanto riguarda la pulizia profonda da effettuare con regolarità almeno 2 o 3 volte la settimana, sono da prediligere shampoo da barba e balsami specifici che detergano efficacemente senza alterare l’equilibrio del pelo e della cute.

Come ammorbidire la barba? Per renderla morbida e setosa, del tutto priva di nodi o fastidiosi grovigli, è utile quanto indispensabile  utilizzare l’olio da barba leggermente scaldato sulle mani, da applicare sulla barba umida con le dita mediante delicati movimenti verso il basso: un tocco finale che sarà in grado di rendere la vostra barba decisamente irresistibile!

E voi maschietti come curate la vostra barba? Quali prodotti preferite per prendervene cura?


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Maschere viso PuroBIO For Skin | Recensione, opinioni

Maschere viso PuroBIO For Skin | Recensione, opinioni

Da PuroBIO Cosmetics arrivano le nuove maschere viso PuroBIO For Skin, costola della classica linea cosmetica che ha reso celebre ed amatissimo il brand a 5 anni dalla sua nascita. For Skin è una gamma di maschere per il viso formulate con ingredienti completamente bio, caratterizzata da quattro referenze differenti pronte ad assecondare le esigenze di ogni tipo di pelle. Curiose di conoscerne tutti i dettagli? Io ho avuto modo di sperimentarne gli effetti e ne sono rimasta piacevolmente colpita!

PuroBIO maschere viso For Skin

FOR SKIN MASCHERE VISO BIO

Sono quattro in totale le maschere viso bio proposte da PuroBIO, tutte accomunate da una caratteristica peculiare: ognuna di esse presenta un nome di donna e ne incarna i tratti distintivi che contribuiscono a renderla unica: Brenda, Miranda, Kelly e Olivia. Quattro personalità forti, dinamiche, determinate esattamente come noi, ma che celano le nostre stesse fragilità, amano prendersi cura di sé e apparire sempre al top in ogni circostanza. Desiderano sempre il meglio e guardano il mondo con una sensibilità particolare, quasi a volerne trarre ogni dettaglio apprezzandone le molteplici sfaccettature.

Le maschere viso naturali PuroBio For Skin sono esattamente così: semplici, dirette ed efficaci, pronte ad offrire il meglio adattandosi ad ogni tipo di pelle seguendo le nostre esigenze quotidiane ma con un solo obiettivo: migliorare la bellezza della pelle del viso attraverso ingredienti selezionati e totalmente naturali, certificati da agricoltura biologica.

Maschere viso For Skin PuroBIO

Disponibili per pelle secca/sensibile e grassa, tutte le maschere naturali per il viso proposte sono disponibili in due varianti:

  • In crema: pronte all’uso, basta aprire la confezione e procedere con l’applicazione
  • In polvere di alginato: maschere peel off da miscelare con acqua prima di procedere con l’applicazione.

Vediamo dunque di conoscere ogni maschera viso PuroBIO nel dettaglio, in modo da comprenderne le singole caratteristiche.

Maschere viso PuroBIO For Skin

MASCHERE VISO IN CREMA PUROBIO

Ogni maschera viso in crema inclusa nella linea For Skin PuroBIO è subito pronta all’uso: occorre semplicemente detergere la pelle, asciugarla, aprire la confezione e distribuire la crema  entro 2/3 minuti in maniera uniforme e in uno strato piuttosto spesso su tutto il viso avendo cura di evitare contorno occhi e labbra. La si lascia agire 10 minuti prima di rimuoverla con acqua tiepida e il gioco è fatto!

Maschere viso PuroBIO For Skin in crema

MIRANDA MASCHERA VISO IN CREMA

La maschera viso in crema PuroBio Miranda è facile e piacevolissima da applicare. La sua texture particolarmente leggera, fondente e vellutata si distribuisce uniformemente sulla pelle con l’ausilio di un pennello sintetico, senza provocare fastidiose colature.

Miranda Maschera in crema PuroBIO
INCI: AQUA (WATER), CITRUS AURANTIUM DULCIS (ORANGE) FLOWER WATER*, GLYCERYL STEARATE, HYDROGENATED SUNFLOWER SEED OIL POLYGLYCERYL-3 ESTERS, GLYCERIN, SILT, PARFUM (FRAGRANCE), SODIUM HYALURONATE, VITIS VINIFERA (GRAPE) FRUIT EXTRACT, CAMELLIA SINENSIS LEAF EXTRACT*, GLYCYRRHIZA GLABRA (LICORICE) ROOT EXTRACT*, BOSWELLIA SERRATA RESIN EXTRACT, ZINGIBER OFFICINALE (GINGER) ROOT EXTRACT, BENZYL ALCOHOL, CETEARYL ALCOHOL, HYDROGENATED SUNFLOWER SEED OIL GLYCERYL ESTERS, TOCOPHERYL ACETATE, ZINC LACTATE, XANTHAN GUM, SODIUM STEAROYL LACTYLATE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, ETHYLHEXYLGLYCERIN, LACTIC ACID, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE, LIMONENE, CITRAL, LINALOOL.
* da agricoltura biologica/from organic ingredients

Pensata per pelli grasse e impure, presenta una formula .arricchita con Acido ialuronico dalle proprietà idratanti unitamente all’idrolato di Arancio che svolge una spiccata azione lenitiva e rinfrescante. Gli estratti di Thè verde, incenso, zenzero e liquirizia dalle proprietà dermo-purificanti e astringenti invece, contribuiscono a rendere questa maschera perfettamente affine anche alle pelli più problematiche, apportando un’azione disinfettante e sebo-riequilibrante.

E’ disponibile in 3 piacevolissime fragranze differenti: Mandorla, Banana e Uva verde, tutte nel formato da 13g al prezzo di 3.90€ ognuna.

Maschera in crema PuroBIO Miranda

INCI: AQUA (WATER), CITRUS AURANTIUM DULCIS (ORANGE) FLOWER WATER*, GLYCERYL STEARATE, HYDROGENATED SUNFLOWER SEED OIL POLYGLYCERYL-3 ESTERS, GLYCERIN, SILT, SODIUM HYALURONATE, VITIS VINIFERA (GRAPE) FRUIT EXTRACT, CAMELLIA SINENSIS LEAF EXTRACT*, GLYCYRRHIZA GLABRA (LICORICE) ROOT EXTRACT*, BOSWELLIA SERRATA RESIN EXTRACT, ZINGIBER OFFICINALE (GINGER) ROOT EXTRACT, BENZYL ALCOHOL, CETEARYL ALCOHOL, HYDROGENATED SUNFLOWER SEED OIL GLYCERYL ESTERS, PARFUM (FRAGRANCE), TOCOPHERYL ACETATE, ZINC LACTATE, XANTHAN GUM, SODIUM STEAROYL LACTYLATE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, ETHYLHEXYLGLYCERIN, LACTIC ACID, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE, LIMONENE, CITRAL, EUGENOL, LINALOOL, CI 77492 (IRON OXIDES).
* da agricoltura biologica/from organic ingredients

COSA NE PENSO?

Amo molto le maschere viso in crema. Le preferisco di gran lunga a quelle in tessuto che tendono a spostarsi da tutte le parti essendo io incapace di stare totalmente ferma per un periodo di tempo prolungato. Ho utilizzato Miranda solo nella zona T, poiché presento una pelle normale, solo lievemente grassa sulla fronte, lati del naso e mento. Il risultato mi è piaciuto poiché non provoca secchezza, minimizza notevolmente i pori dilatati e lascia la pelle liscia e discretamente idratata oltre che particolarmente fresca. Non posso sbilanciarmi oltre circa gli effetti complessivi proprio perché la mia tipologia di pelle non ne consente un utilizzo ottimale, tuttavia ho apprezzato la texture fresca e leggera, facilmente applicabile e le profumazioni “paradisiache“. Ritengo che sia un prodotto piuttosto valido, specie per pelli che presentano notevoli impurità. Proprio per questo motivo l’ho ceduta volentieri al mio compagno che ha approfittato per concedersi 10 minuti di relax: la sua pelle è piuttosto impura e necessita di frequenti pulizie viso unitamente a trattamenti mirati a riequilibrarne la naturale produzione di sebo. E’ rimasto piacevolmente sorpreso dalla sensazione di freschezza conferita dall’applicazione e dal risultato ottenuto con sole due applicazioni: una pelle più idratata, fresca e accompagnata da una piacevole percezione di pulizia profonda. Insomma, entrambi, sebbene l’utilizzo differente, la consigliamo, specie per chi fatica a trovare maschere viso che non secchino eccessivamente la cute, costringendo alla successiva applicazione di prodotti nutrienti e idratanti che andrebbero inevitabilmente ad occludere i pori.

MASCHERE IN POLVERE DI ALGINATO PUROBIO

PuroBIO For Skin offre una gamma di maschere viso in polvere di alginato, peel off e quindi ancora più pratiche da utilizzare poiché si rimuovono come una seconda pelle senza particolari difficoltà. Ogni maschera si presenta sotto forma di polvere da miscelare a 35ml di acqua. Una volta ottenuto un composto omogeneo, lo si applica rapidamente sulla pelle per poi lasciarlo agire 10 minuti fino all’avvenuta solidificazione. Una volta trascorso il tempo di posa necessario, basta staccare delicatamente i bordi della maschera che si staccherà dalla pelle senza lasciare residui. Per completare il trattamento occorre ripulire la pelle mediante l’utilizzo della konjac sponge proposta da PuroBIO.

PuroBIO Maschera peel off alginato

MASCHERA VISO PEEL OFF OLIVIA PUROBIO

La maschera viso peel off PuroBIO Olivia, è anch’essa pensata per pelli grasse. Si presenta in polvere da miscelare con acqua caratterizzata da Alginati, prodotti naturali dalle proprietà altamente emollienti ed idratanti. E’ inoltre formulata con amido di riso dalle spiccate proprietà lenitive,e acido ialuronico ad azione idratante. La presenza di estratti di the verde, di liquirizia e l’argilla dalle proprietà dermo-purificanti, astringenti e lenitive rendono questa maschera adatta a pelli grasse e miste con impurità.

A dispetto della precedente Miranda, nonostante anche Olivia sia pensata per pelli problematiche, l’ho trovata più delicata tant’è vero che l’ho utilizzata tranquillamente su tutto il viso senza riscontrare secchezza ma solo una piacevole sensazione di pulizia profonda e particolarmente intensa.

PuroBIO Olivia Maschera peel off alginato
INCI: SOLUM DIATOMEAE (DIATOMACEOUS EARTH), ALGIN, ORYZA SATIVA (RICE) STARCH*, CALCIUM SULFATE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, XANTHAN GUM, SILT, SODIUM HYALURONATE, HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL*, CAMELLIA SINENSIS LEAF EXTRACT*, GLYCYRRHIZA GLABRA (LICORICE) ROOT EXTRACT*, PARFUM (FRAGRANCE), GLUCONOLACTONE, TETRASODIUM PYROPHOSPHATE, TOCOPHEROL, ZINC LACTATE, CI 77491 (IRON OXIDES).
* da agricoltura biologica/from organic ingredients

MASCHERA PEEL OFF KELLY PUROBIO

Kelly invece è la maschera viso peel off PuroBIO pensata per pelli secche, tra tutte quelle proposte la più adatta in assoluto al mio tipo di pelle. Oltre ad essere formulata con alginati e acido ialuronico ad azione idratante, contiene Estratto di Mandorla e Olio di Oliva, di Babassu e di girasole BIO dalle proprietà spiccatamente protettive, elasticizzanti, nutrienti ed emollienti che contribuiscono a renderla particolarmente adatta a chi come me, presenta una pelle normale/secca ma che necessità di costante nutrimento, idratazione e protezione dagli agenti atmosferici.

PuroBIO Kelly Maschera peel off alginatoINCI: SOLUM DIATOMEAE (DIATOMACEOUS EARTH), ALGIN, ORYZA SATIVA (RICE) STARCH*, CALCIUM SULFATE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, XANTHAN GUM, SODIUM HYALURONATE, HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL*, OLEA EUROPAEA (OLIVE) FRUIT OIL*, ORBIGNYA OLEIFERA SEED OIL*, CHAMOMILLA RECUTITA (MATRICARIA) FLOWER EXTRACT*, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS (SWEET ALMOND) SEED EXTRACT*, PARFUM (FRAGRANCE), GLUCONOLACTONE, TETRASODIUM PYROPHOSPHATE, TOCOPHEROL, CI 77491 (IRON OXIDES).* da agricoltura biologica/ from organic ingredients

Sia Olivia che Kelly sono disponibili in tre fragranze differenti e in confezioni da 13g al prezzo di 3.90€ ognuna.

COSA NE PENSO?

Sono sincera, ho apprezzato decisamente di più le maschere in alginato, forse perché adoro il “sistema peel-off” o più semplicemente perché le ho trovate più piacevoli ed efficaci, perlomeno sulla mia pelle. Entrambe hanno conferito idratazione intensa, minimizzato i pori e reso la mia pelle visibilmente più compatta e luminosa, pronta ai successivi trattamenti. Trovo piacevole anche l’idea di dover miscelare polvere e acqua poiché riconosco di essere un pò una bambina che “si diverte a giocare con i cosmetici”. Facili da applicare, sia Kelly che Olivia non colano e tendono ad asciugarsi piuttosto rapidamente per poi staccarsi facilmente lasciando residui minimi, eliminabili con una spugnetta. Nel complesso mi hanno soddisfatta, specie Kelly, la più idonea in assoluto a soddisfare le esigenze della mia pelle. Le consiglio? Direi di si, ottimo rapporto qualità/prezzo, tutte le maschere PuroBIO ci consentono di regalarci una piacevole coccola serale, a tutto beneficio della nostra pelle.

PANNO KONJAC PUROBIO

Panno Konjac PuroBIO

Derivato dalla radice di Amorphophallus Konjac, pianta originaria della Cina e del Sud-Est Asiatico, che cresce ad altitudini elevate, in un ambiente montano incontaminato. Si tratta di un panno completamente naturale, caratterizzato da una trama extra fine le cui fibre, naturalmente alcaline, contribuiscono a  rimuovere le impurità e l’eccesso di sebo dalla pelle, bilanciandone naturalmente il pH. Ideale per la pulizia di tutti i tipi di pelle, anche le più delicate presenta sei azioni principali:

  • Purifica i pori promuovendo la rimozione di punti neri, sebo in eccesso e impurità;
  • Svolge un’azione antibatterica riducendo la formazione di acne, comedoni e punti neri;
  • Svolge un’azione marcatamente idratante durante l’utilizzo;
  • Esfolia delicatamente la pelle conferendole luminosità;
  • Ripristina il pH della pelle ottimale;
  • Rispetta anche le pelli più sensibili.

Personalmente adoro il panno Konjac, lo trovo delicato e perfetto per la detersione quotidiana della pelle del viso. La sua durata è di circa 6/10 settimane: occorre immergerlo qualche minuto in acqua tiepida, rimuovere l’acqua in eccesso, massaggiare delicatamente la pelle con movimenti rotatori e, una volta terminata la pulizia è necessario avere l’accortezza di risciacquarlo, strizzarlo adeguatamente e lasciarlo asciugare naturalmente all’aria onde evitare la formazione di muffe o batteri. Credo sia l’accessorio beauty che tutte dovremmo avere! Il prezzo è di 10.90€.

DOVE COMPRARE LE MASCHERE PUROBIO FOR SKIN

Tutte le maschere viso PuroBIO Cosmetics della linea For Skin sono disponibili all’acquisto presso le migliori bioprofumerie concessionarie del brand oppure online presso gli e-commerce autorizzati e dedicati alla cosmesi bio.

E voi avete già utilizzato le nuove maschere viso bio proposte dal brand? Raccontatemi la vostra esperienza!

Il prodotto mi e’ stato inviato in forma di OMAGGIO al fine di testarlo,valutarlo e recensirlo,in maniera quanto piu’ oggettiva possibile,ovviamente basando il tutto sulla mia esperienza personale.Cio’ non ha in alcun modo influenzato la mia opinione a riguardo,e ho valutato il prodotto in questione con la professionalita’,l’onesta e la schiettezza che caratterizza le mie reviews.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Pin It on Pinterest